I sopravvissuti del Volo 815

I sopravvissuti del Volo 815

Novembre 13, 2017 0 Di Eleven's Eggo

Dopo aver scritto la recensione della prima stagione di LOST, mi sono accorta dell’impellente necessità di approfondire i vari profili dei personaggi, per poter permettere anche a chi non ha visto la serie di conoscerli meglio e magari di appassionarsi ulteriormente.

Il primo tra tutti che ci viene mostrato è il brillante neurochirurgo JACK Shephard, che si trovava su quell’aereo per riportare a LA la salma del padre, Christian Shephard. Il nostro dottore si presenta dal principio come il leader ideale del gruppo.

JOHN Locke ci appare invece come un personaggio misterioso, che si rivela una vera e propria risorsa per la sopravvivenza di tutti, in quanto esperto di caccia. Scopriamo che prima che l’aereo precipitasse era schiavo di una sedia a rotelle, e questo ci spiega come mai fosse contento di essere lì.

KATE Austen è una giovane donna che sa il fatto suo, una fuggitiva: si trovava sull’aereo perché era stata arrestata e doveva essere riportata a Los Angeles, anche se non ci viene detto il perché.

SUN e suo marito JIN all’inizio si estraniano dal gruppo, in quanto non parlano e non capiscono l’inglese. Scopriamo poi che lei è in grado di esprimersi perfettamente in inglese, fatto che causerà un bel litigio tra i due. Inizialmente in crisi, riscopriranno il loro amore durante i giorni sull’isola.

SAWYER è il bullo del gruppo. Sprezzante ed egoista in molte situazioni, ha preso in prestito il nome dall’uomo che aveva truffato i suoi genitori, inducendo così il padre a sparare alla madre e ad uccidersi subito dopo, lasciandolo orfano. Si trovava in Australia proprio per uccidere quest’uomo, ma in realtà si era ritrovato ad uccidere un uomo innocente.

SAYID Jarrah, ex torturatore per la Guardia Repubblicana in Iraq, si trovava in Australia poiché ricattato dalla CIA: se avesse sventato un attentato, al quale avrebbe partecipato anche un suo amico, loro gli avrebbero dato informazioni Nadia, la donna da lui amata.

CLAIRE Littleton, incinta all’ottavo mese, vola verso LA per dare il suo bambino in adozione. Lega molto con CHARLIE Pace, bassista eroinomane del gruppo Drive Shaft che si era recato a Sidney per incontrare il fratello, ex cantante della band, per cercare di convincerlo a tornare nella band.

SHANNON Rutherford è la bella biondina in minigonna che ci viene presentata come viziata ed opportunista, sorellastra di BOONE Carlyle, innamorato della ragazza, per la quale si è recato a Sidney nel tentativo di salvarla da un fidanzato violento.

MICHAEL Dawson e suo figlio WALT, col loro bellissimo labrador Vincent. Walt aveva perso la madre poche settimane prima e Michael, il padre biologico, era andato a prenderlo per potersi prendere cura di lui.

HUGO Reyes, detto Hurley, è perseguitato dalla sfortuna. O meglio, da quando ha vinto alla lotteria utilizzando i numeri 4, 8, 15, 16, 23, 42, le persone che gli stanno accanto muoiono in circostanze bizzarre. Non arrendendosi a questa maledizione, Hugo decide di capire da dove arrivino questi numeri, ricerca che lo porta in Australia.

Anche se non possiamo definirla un personaggio principale, vorrei parlare anche di ROSE Nadler. Di lei sappiamo solo che era sull’aereo con suo marito Bernard, che però si trovava nella sezione di coda. Nonostante le probabilità siano contro di lei, è convinta che il marito sia vivo e che prima o poi lo riabbraccerà. In mezzo a tutte le vicende che avvengono sull’isola, questo personaggio è sempre stato capace di trasmettere serenità e speranza, una piccola luce in mezzo ai misteri dell’isola.

 

– Eleven’s Eggo