Ciao a tutti ragazzi, vi rubo due secondi solo per presentarmi. Io sono la vostra Walküre – “Valchiria” in Italiano – e da sempre sono un’appasionata di Anime, Manga e tutto ciò che riguarda il bellissimo Paese del Sol Levante e la sua cultura millenaria.

Spesso, le persone che devono ancora conoscermi a fondo, mi chiedono soprese come mi sia approcciata a questo mondo e credetemi, in quel preciso istante, quelle quattro o cinque parole con un tono interrogativo diventano una delle ipotetiche domande per vincere un milione di dollari a qualche TV show.

Potrei dire che sia stato merito del Lucca Comics, dei suoi concorsi per giovani disegnatori o magari di Death Note che è più o meno il primo Anime che qualsiasi fan del genere abbia avuto l’occasione di vedere… ma sarebbero tutte fesserie perché è nato molto prima di queste cose e si è sviluppato negli anni in modo molto naturale.
L’amore per queste cose è difficile da spiegare, ma è facile rispondere ad una delle domande che mi viene posta sempre dai neofiti che vorrebbero cominciare a leggere qualche Manga – o leggere le scan online, ma questo non lo diciamo perché non è propriamente legale… quindi schhht~ – ovvero: “Hey Vani, mi sapresti consigliare un buon Manga?” e la risposta è puntualmente: “Siiiiiiiiiiiiii~!” e da lì parte la lista infinita di nomi.

La mia avventura inizia oggi con una bella recensione… siete curiosi?

 

State sintonizzati!

 

 

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: