Ok, ora vi racconto tutto! Arriva Poison El e mi dice:  Wow Nabbo sai una cosa? Un tizio che conosco mi ha detto che a Vimercate fanno Ant-Man and The wasp, l’undici Agosto! Ci andiamo?”
Poison El sa quanto io amo i film Marvel, allora sai che le dico? “Certo Chica! Andiamo lì alle 22.30 e ci becchiamo pure la moneta in anteprima gratis” e lei mi dice: “ Grande, ma sai che oggi sei proprio figo?” e io le dico: “ Modestamente mi sono lavato la faccia con le lacrime dei Lunedìfeels in pagina!”
Lei risponde: “Ganzo! Allora ci becchiamo, ti amo a dopo!” E io le dico: “Ti amo anche io Baby!”.

Allora sai che succede? Sono al mio bar bello easy a farmi un aperitivo con due amici quando arriva l’ora X, scatto in piedi e dico: “Ehi ragazzi, noi smammiamo a guardarci Ant-Man 2!” prendiamo la Nabbo Mobile e arriviamo in biglietteria e il tizio dietro al bancone mi fa: “Yo, dimmi pure” e io gli dico: “Dammene due per Ant-Man and The Wasp e pure dei Nachos con il formaggio”. Adoro i nachos al formaggio.

Entriamo in sala e boom: trovo i miei posti e parte la pubblicità per 25 minuti, seguita da 10 trailer tra cui 2 volte quello di Ant-Man 2. Questo mi fa riflettere perché io sono qui per il film non per la pubblicità, però il mercato funziona così al giorno d’oggi! Se non mostri non vendi, però perché devi mostrarmi un prodotto che sto già consumando? Ah giusto la recensione senza spoiler, però ora meglio che riprenda fiato.

ant-man-wasp-post-credits-scene.jpg

Ant-Man and The Wasp è un film che parte MCU, un film ambientato post Civil War e prima di Infinity War [parte 1]!  Cercherò di parlare poco della  trama per evitare vari spoiler, ma qualcosa la possiamo dire: il ritorno di Scott Lang dal mondo quantico ha ridato speranza al dott. Pym ed a Hope (capito la battuta? Ha ridato speranza e lei si chiama Hope!) per la ricerca della prima Wasp. Se ricordate il primo film di Ant-Man, saprete che si era rimpicciolita all’infinito per disarmare il missile. In tutto questo abbiamo le difficoltà del buon Scott post Civil War, un nuovo cattivo fighissimo  – che però è stato sfruttato malino – e un vecchio socio di Pym, un certo Bill Forster alias Golia.

È un bel film? Sicuramente è un film molto godibile che fa tornare il sorriso al pubblico del MCU dopo che Infinity War ci aveva strappato ogni lacrima possibile (eccetto a me, io tifo per Thanos), però credo che molte situazioni siano davvero eccessive, in particolare un agente del FBI che è messo come il classico personaggio macchietta alla Olaf. Comprendo che il film abbia sempre avuto un tono molto simpatico ed esilarante, ma credo che si possa far ridere senza cadere troppo nel ridicolo. Un esempio è chiaramente il primo film, che reputo superiore sotto molto aspetti ad eccezione delle scene d’azione! In questa pellicola le scene di combattimento sono delle vere chicche, peccato che molte siano state viste nel trailer.

antmanbig.0

Per quanto riguarda l’interpretazione sono stati tutti all’altezza del proprio ruolo, con particolare menzione a Paul Rudd che riesce veramente bene  in questo Ant-Man un po’ compagnone. Il cast si è arricchito notevolmente  con l’inserimento di Laurence Fishburne nei panni di Bill Forster e Michelle Pfeiffer  in quelli di Wasp.  Ci sarebbero altri due attori nuovi, ma taccio per evitarvi Spoiler!rs_1024x759-180626053828-1024-Ant-Man-Premiere-Cast-Hollywood-LT-062618.jpg

Vi consiglio caldamente di guardarvi il film e godervelo, ma soprattutto di stare seduti dopo i titoli di coda! Ci sono due scene Post-credit e la prima è sicuramente la mia preferita. Buona visione e alla prossima!

Il Nabbo della porta accanto!

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: