Questione di sopravvivenza – The 100, la quinta stagione

Questione di sopravvivenza – The 100, la quinta stagione

Settembre 6, 2018 0 Di Eleven's Eggo

The 100 è una serie TV fantascientifica che va in onda su TheCW dal 2014. Ambientata in un futuro distopico in cui la Terra è stata distrutta e resa inabitabile da una guerra nucleare, vede le vicende di coloro che sono sopravvissuti, alcuni mettendosi in salvo per mezzo di una base spaziale (l’Arca), altri che invece si sono adattati alle radiazioni sulla Terra.

Quest’anno è uscita la quinta stagione, di cui parleremo oggi. Se non avete visto le precedenti e la suddetta stagione, vi consiglio dunque di smettere di leggere, per evitare spoiler, ma col grande consiglio di dare una chance a questa serie basata sull’omonimo romanzo di Kass Morgan. Ma vediamo di cosa trattano questi nuovi episodi!

Avevamo lasciato i nostri protagonisti in una situazione non molto piacevole: Clarke (Eliza Taylor) era rimasta sulla Terra, dove era stata travolta da un’ondata di radiazioni, il Praimfaya; Raven, Bellamy, Echo, Monty, Murphy, Emori e Harper erano riusciti a mettersi in salvo, tornando sull’Arca; Octavia a capo della Wonkru sottoterra, nel bunker scoperto da Jaha, che però non è sopravvissuto alla quarta stagione.

empire_The100_Clarke

Nonostante avessimo temuto il peggio per la nostra beneamata Clarke, la rivediamo subito e scopriamo come è sopravvissuta a ciò che è stato un vero e proprio un apocalisse nucleare. Il sangue nero che le scorreva ancora nelle vene le aveva conferito un’immunità alle radiazione, ma non solo a lei. La piccola Madi diventa infatti la protetta di Clarke, una bimba, ai tempi del Praimfaya, che era sopravvissuta anche lei grazie al suo sangue particolare. Nonostante tutto non perde la speranza di rivedere i propri amici.

Dopo 6 anni di calma, in cui Madi e Clarke avevano condotto una vita piacevole, ma molto solitaria non essendo riuscite ad aprire il bunker e quindi a tirare fuori gli altri superstiti, una navicella spaziale “trasporto prigionieri” torna sulla Terra, ma purtroppo non è chi speriamo. Nuovi invasori mettono in pericolo la quiete. Guidati da Diyoza, questo gruppo di ex carcerati vuole appropriarsi dell’unica zona verde ed abitabile rimasta sulla Terra, area che in precedenza apparteneva al Clan della Valle Profonda e che aveva ospitato Madi e Clarke per gli anni trascorsi.

Bellamy e gli altri, ancora nello spazio a corto di energia, riescono a sfruttare la presenza di questa navicella sospetta (il cui equipaggio si scopre essere in criosonno, aka ibernati) per tornare sulla Terra (momento Bellarke che mi ha sciolto il cuore).

Vediamo Octavia sotto una nuova luce, quasi in preda ad un delirio di onnipotenza. Gli anni passati sottoterra l’hanno cambiata profondamente e solo verso la fine della stagione capiamo il vero motivo (ma potevamo immaginarlo, no?). Il suo bisogno di provvedere alla propria gente, la Wonkru, che univa tutti i clan preesistenti in un unico popolo, la portano a perdere di vista la propria umanità, e lei stessa ne soffre.

5x05_Octavia

Quando ormai stavano perdendo le speranze di essere salvati, ecco che Bellamy e Clarke, con l’aiuto di Diyoza, riescono a far rivedere la luce del sole alla Wonkru. Ed è proprio qui che la situazione comincia a precipitare. Tutti vogliono vivere nella Valle Profonda, senza però condividerla con gli altri. L’unica soluzione sembra una guerra tra le due fazioni.

Ma a quale prezzo? Se sulla Terra rimane un’unica zona abitabile, è saggio farla diventare terreno di guerra? Naturalmente no, ma nemmeno Bellamy riesce a convincerne la sorella, che alla fine porterà la propria gente in una guerra suicida.

La situazione viene ristabilizzata dall’arrivo di un nuovo, vero Comandante: Madi. L’ultima sangue nero sulla Terra. Gaia, che ancora è la custode della Fiamma, la consegna a Madi, che viene impartita di tutta la saggezza dei suoi predecessori (compresa Lexa, ovviamente ♥️).

madi

Tutti gli sforzi si rivelano vani per colpa di McCreary, che si rivela il vero pazzoide di tutta la stagione. I nostri eroi riescono, ancora una volta, a mettersi in salvo nello spazio sulla navicella che ospitava Diyoza e gli altri carcerati, ma la Terra non sarà più abitabile per tornarvi. Li lasciamo quindi alle porte di un nuovo, misterioso pianeta. Quali altre insidie li aspetteranno?

Lo scopriremo nella sesta stagione, già rinnovata!

Che dite, ce la farà la razza umana a non distruggere tutti i pianeti che incontra? Trovo che questa serie sia molto verosimile, per quanto fantascientifica. Speriamo che non sia uno dei nostri possibili futuri!

Voi siete dei fan di The 100? Avete visto l’ultima stagione? Fatecelo sapere in un commento e venite a trovarci su Facebook!

– Eleven’s Eggo