Books

Yasodhara Leandri e #intervistiamo: chicche e novità

  1. Ciao Yasodhara Leandri, come stai? Benvenuta!

Non sai che emozione per me poterti parlare e potermi complimentare per il bellissimo libro che hai scritto. “La Custode”- che per chi non lo sapesse è edito dalla casa editrice La Ruota – è un libro che mi ha dato e che, a vedere le recensioni, ha dato tanto anche a tante persone. Da come ti è venuta l’idea per questa storia, Yasodhara?

L’idea è venuta in seguito ad una gita scolastica e dopo molto tempo di riflessione e scrittura.

  1. I personaggi di cui racconti “esistono” davvero, oppure sono frutto della tua fantasia?

    Non sono persone vere e proprie. Tutti i comportamenti sono i riflessi dei comportamenti delle persone che stanno intorno a me. Tanto della mia vita si è inserito nel libro. Alex ha tanto di me, ma non sono lei. Quando scrivi una storia, ogni cosa che affronta immagini tu come l’affronteresti. Magari non avresti lo stesso coraggio, ma sei lei in qualche modo. Amber è reale, però, e anche Jane.

  2. Come mai Parigi?

    Il libro l’ho scritto tornata da quella gita a Parigi. Tutto quello che succede prima della partenza, la descrizione della stanza… è tutto reale. La scena in cui ci siamo messi tutti a correre e abbiamo svoltato l’angolo scoprendo la Tour Eiffel è vera, è successa davvero.

  3. Scrivi da tanto?

    Sì. Ho iniziato alle medie a scrivere cose mie. Soprattutto su Harry Potter e sul mondo di Licia Troisi. Sono una appassionata di Harry Potter. Il terzo e il settimo sono i miei preferiti.

  4. Che studi hai conseguito?

    Liceo scientifico con indirizzo linguistico, ma odio le materie scientifiche! Prima lingue all’università e poiScienze della Comunicazione… ma dopo un anno ho lasciato perché sentivo il bisogno di avere indipendenza, di scrivere. È stata una decisione sofferta, ma non mi sento pentita.

  5. Quando hai concluso il libro?

    La Custode l’ho scritto in quinta liceo, poi ripreso e sistemato. Prima ho lavorato come Hostess e adesso lavoro al porto di Venezia come assistenza di Sala. Ho cercato lavoro e ma poi ho deciso di rischiare con la scrittura.

  6. Ho sentito che anche sul web scribacchi qualcosa! Spiegami un po’.

    Scrivo per Dani in Series… amo le serie tv!

  7. Che genere ti piace leggere di libri?

    Genere solo romantico no. Storia d’amore al centro sì, ma con qualcosa intorno. Fangirl è un libro stupendo, uno dei miei libri preferiti. Ti capisce. Mi ha stupita. Ci sono pochi libri che mi sono entrati nel cuore, ma quando lo leggi ti senti a casa. L’altro è La vita segreta delle api.

  8. Hai qualche idea per un nuovo libro?

    C’è il terzo da scrivere. Ho scritto quella che doveva essere la trama. So come inizia, come concluderlo… ma non mi sento portata a scriverla adesso. Intanto sto scrivendo un’altra cosa che ancora non so di che tipologia di scrittura sia. Sceneggiatura o libro? Ancora non lo so. Poi vorrei provare a uscire dal genere fantasy, qualcosa di più reale.

  9. Altre passioni oltre alla scrittura?

    Serie tv. Le mie preferite? Sense8 e Doctor Who. Lost è la serie tv madre di tutte le altre. Adoro J.J Abhrams! Chuck lo amo!

 

Yasodhara Leandri

 

Edito dalla Casa Editrice La Ruota Edizioni.

Potete trovare l’autrice su Qui.

Ringraziamo ancora Yasodhara Leandri di essere stata con noi!

-Poison El

 

 

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: