Bentrovati a tutti! Qui è Shadow che parla! Quest’oggi vi porto Kurochan, il benamato gatto robot che tutti abbiamo apprezzato. L’anime è stato prodotto da TV Tokyo e Public Yokouchi ed è stato trasmesso in Giappone dal 2 ottobre 1999 al 6 gennaio 2001. In totale conta ben 66 episodi; l’adattamento italiano, invece, è stato affidato a Mediaset, che lo ha trasmesso su Italia 1 dal febbraio 2002, modificandone il titolo in Roba da Gatti!

Trama di Kurochan 

La storia racconta le vicende di Kuro un simpatico gatto adottato da una coppia di anziani padroncini – simpaticamente  da lui chiamati nonni.  Un giorno viene rapito dal malvagio dottor Mantaro Go, uno scienziato pazzo che ha un solo scopo nella vita: la conquista del mondo mediante un esercito di gatti robot. A seguito di un esperimento, il tenero micio si ritrova all’interno di un un corpo metallico: è diventato uno dei gatti robot di Mantaro! Oltre ad un nuovissimo corpo, Kuro ha acquisito diverse abilità, fra le quali la capacità di pensare, di parlare e di capire gli intenti del malefico dottor Go.

5de2be2c24e9b3f5ddbf61f877b949b2

Kurochan così si ribella e fugge, ma non può tornare dai suoi padroni con un corpo robotico senza destare sospetti. Fortunatamente riesce a trovare un costume da gatto nero identico al suo aspetto originale, permettendogli di ricongiungersi con chi lo ha sempre amato. Il dr. Go non è affatto intenzionato a lasciar perdere il suo losco piano: difatti invia un’altro gatto cyborg, chiamato M, per catturarlo e riportarlo al laboratorio. Durante i vari scontri, Kuro riesce sempre ad avere la meglio su M, grazie ad una serie di invenzioni installate sul suo corpo robotico. Alcune di queste sono vere e proprie armi, come una mitragliatrice, una spada, e molto altro ancora.

31fb0b020032da58f6d8b78b1ec439f4

La conclusione

Finalmente i nostri tre protagonisti riescono a riappacificarsi. A questo punto chiunque pensare che le avventure di Kurochan&Co siano finite, invece no: basti pensare a Romeo e Giulietta, i due alieni innamorati l’uno dell’altra o a Kotaro, il piccolo fan di Kuro solito travestirsi come il suo eroe.

9427df5708f544f95602adffd1772f31

Ai vari personaggi incontrati dal nostro gatto robotico si aggiungono Matatabi, amico di vecchia data di Kurochan e Nana, casalinga robot creata da KotaroNonostante le mille peripezie, non può mancare il rientro a casa dai padroni che lo hanno accolto e cresciuto. I vecchietti vengono sempre trovati a sorseggiare volta una tazza di tè fumante, mentre aspettano l’inesorabile passare del tempo. 

Roba_da_gatti

Ovviamente come quasi tutti gli anime, anche Kurochan presenta un manga dal quale è stato tratto, pubblicato inizialmente in Giappone e poi esportato nei paesi esteri. 

Anche oggi abbiamo concluso. E voi avete mai visto questa serie animata? Cosa ne pensate? Per ora è tutto, un saluto, Shadow! 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: