My Mad Fat Diary: la recensione della serie – fenomeno

My Mad Fat Diary: la recensione della serie – fenomeno

Ottobre 25, 2018 0 Di die Walküre

Buongiorno a tutti, ragazzi! Qui è la vostra Walküre e oggi voglio parlarvi di un fenomeno che aveva invaso le bacheche di Facebook e Tumblr di tutto il mondo: MY MAD FAT DIARY.

 

My Mad Fat Diary


Calma, calma… so che il nome, a tanti di voi, potrebbe non dire nulla ma sono sicura che se guardate attentamente questa
 gif, tutto vi tornerà in mente:

 


In primis ci tengo a dirvi che questa serie TV, interamente made in UK, è andata in onda nel Paese di produzione dal 2013 al 2015 mentre resta ancora inedita in Italia.
 
Come vederla quindi? Ovviamente qui non posso allegarvi siti illegali per questioni burocratiche ma è davvero facilissimo trovare gli episodi integrali della serie in tre versioni: la prima sottotitolata in italiano e la seconda sottotitolata in inglese e la terza, ovviamente, in lingua originale!

 


Da studentessa di lingue universitaria, e grande appassionata di film e serie TV in lingua originale, mi sento di consigliare
 My Mad Fat Diary anche per migliorare il proprio inglese! Guardandola avrete due vantaggi: il primo è che vi sforzerete a pensare in inglese e imparerete nuove parole e in secondo luogo potrete migliorare la pronuncia essendo in perfetto BritishEnglish
… a voi poi la scelta della versione in cui vederla!

 


Andiamo però a
l nocciolo della questione… di che cosa parla?
La serie è ambientata negli anni ’90; per essere più precisi tra il 1996 ed il 1998 e si svolge nel Lincolnshire, a Stamford.
La super protagonista, per niente scontata sotto tutti i punti di vista, è Rachel Earl detta Rae, una ragazza di 16 anni, con problemi di peso dovuti a problematiche famigliari e sociali,molto spesso a tutto ciò si aggiunge anche la sua diffidenza e insicurezza.
La conosciamo da subito, nell’esatto momento in cui ha da poco lasciato l’ospedale psichiatrico in cui è stata ricoverata per alcuni mesi a causa di un tentato suicidio.
Ritornata a casa cercherà, finalmente, di farsi degli amici, grazie anche all’incontro con la sua amica d’infanzia Chloe e con gli amici di questa.

 

My Mad Fat Diary

Riuscirà a funzionare il suo piano di riappropiarsi della sua vita dopo i traumi del passato?
Ogni cosa che vivrà verrà annotata sul suo diario. Rae è una persona dolcissima, sognatrice ma spesso troppo carica di inventiva e ansiogena. Io un po’ mi ci rivedo in lei e voi? 

My Mad Fat Diary

My Mad Fat Diary descrive in modo stupendo e carico di ironia ciò che realmente accade durante l’adolescenza di molti di noi! Ovviamente non tutti hanno vissuto gli stessi problemi di Rae (che se non lo sapete ancora, viene pronunciato “RE” come la nota musicale in italiano) ma nel nostro piccolo tutti siamo costretti a fronteggiare le nostre battaglie, piccole o grandi che siano, i nostri primi amori, le nostre paure e soprattutto, a quell’età, si è costretti a fare i conti con le amicizie, alcune giuste, altre terribilmente sbagliate.

 


La storia di My Mad Fat Diary non è per nulla rivolta esclusivamente ad un pubblico femminile! Anzi, essendo carica di ironia e situazioni fuori dall’ordinario la giudico adatta a maschi e femmine di tutte le età. Non
 importa se si è adolescenti e si stanno vivendo ora queste situazioni o se si è più grandi… in pochi episodi MMFD è in grado di farci riflettere! Ebbene sì, si tratta di una storia con una morale bellissima che lascio a voi scoprire in soli 16 episodi distribuiti in 3 stagioni nel seguente modo:
– I stagione = 6 ep.
-II stagione = 7 ep.
– III stagione = 3 ep.

My Mad Fat Diary

In queste 3 brevi stagione incontrerete alcuni personaggi che amerete e altri che a tratti odierete. Tutto dipenderà da quello che la nostra simpatica protagonista vi racconterà e soprattutto da che punto di vista lo farà.
Vi do un piccolo spoiler su alcune figure di rilievo:
~ Kester: lo psichiatra di Rae che l’aiuterà a reinserirsi nella vita di tutti i giorni con le sedute di terapia 
post riabilitazione in clinica.

 

 

~ Linda: la mamma di Rae che è tutto fuorchè una madre normale. Una donna innamorata della figlia ma che non sempre sceglie di fare la cosa giusta al momento giusto come vorrebbe la figlia.

 


~
 Chloe: l’amica d’infanzia di Rae che è una di quelle persone che, come vi ho già anticipato, amerete ed odierete a seconda dell’episodio ma a voi il giudizio finale.

 


~
 Finn: posso descriverlo solo in un modo… una bomba sexy agli occhi della nostra protagonista! Nascerà una storia? Lui sarà troppo per lei? Scopritelo!

 


Ovviamente ce ne sono altre, m
a ora basta anticipazioni!!! Qui sto facendo troppi regali!
Ora però voglio sapere da voi che cosa ne pensate! Lo avete già visto? Se sì, che ne pensate? O dopo questo articolo andrete a sbirciare almeno i primi episodi?
Lo sapete che adoro sentire le vostre opinioni!

 

My Mad Fat Diary


Alla prossima con la vostra –W.

Ps: vi lascio questa gif come bonus solo in caso non vi abbia convinto abbastanza con le parole!