firewatch

Grandi giochi continuano a essere lanciati su Nintendo Switch. Lo sviluppatore Campo Santo ha infatti riconfermato pochi giorni fa che Firewatch, il suo acclamato adventure game del 2016, sarà presto giocabile sulla console portatile – che sta dando davvero tante soddisfazioni a Nintendo: il gioco arriverà nell’eShop il 17 dicembre nelle Americhe, in Europa, in Australia e in Giappone e viene pubblicato dallo studio indipendente Panic di Portland, in Oregon. Campo Santo aveva annunciato Firewatch for Switch nella primavera di quest’anno, quindi l’attesa è stata più lunga del previsto.

firewatch_150305_06.png

Ambientato nel 1989, Firewatch si svolge nella natura selvaggia del Wyoming e vi mette nei panni di Henry (doppiato da Richard Sommer di Mad Men), un uomo con un passato tormentato che cerca di iniziare una nuova vita come vigilante forestale. L’altro personaggio principale è Delilah (Cissy Jones) con cui Henry comunica usando un walkie-talkie.

2016-02-04_00003-100643808-large.jpg

Il gioco era stato originariamente pubblicato a febbraio 2016 per PC e PlayStation 4, prima di atterrare su Xbox One nel settembre dello stesso anno. Firewatch è stato il primo titolo di Campo Santo e le recensioni furono positive su tutta la linea, diventando un successo commerciale con vendite di oltre 1 milione di copie nel suo primo anno.

firewatch-night-wallpaper-e1543656218698.jpg

A testimonianza della popolarità e detto successo di questo grande gioco è la volontà di produrre un film di Firewatch che è attualmente in lavorazione presso Good Universe – la compagnia cinematografica che ha anche prodotto il film horror “Do not Breathe” e “Last Vegas“.

2609427-firewatch.png

La prossima sfida di Campo Santo è l’intrigante “In The Valley Of Gods“, che è stato annunciato durante i Game Awards l’anno scorso. E non dimentichiamoci che la Valve ha acquisito Campo Santo all’inizio di quest’anno quindi aspettiamoci tante altri grandi novità e sorprese amici della Family!

– Lyra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: