Ho aspettato un po’ prima di recensire The Flash 5°, lo ammetto. A mia discolpa, volevo capire che in che direzione volesse andare – visto l’entrata in scena della nuova supereroina XS.

Chi segue la serie sarà già a conoscenza della sua identità – che viene svelata subito – ma chi al contrario ha deciso di non dargli una possibilità non lo sa: XS non è altri che la figlia di Barry Allen e Iris West-Allen, Nora Allen.

 Ma chi è Nora?

The Flash 5 - Nora

Nora viene dal futuro ed è venuta per conoscere suo padre. Nel futuro, da come lei racconta, non l’ha mai conosciuto perché è scomparso quando lei era piccola. Malgrado il suo racconto – da cui traspare parecchio astio nei confronti della madre – si comprende che nasconde qualcosa. Se all’inizio aveva raccontato di essere bloccata nel passato, la realtà è ben diversa. Lei vuole rimanere nel passato, vuole conoscere suo padre – di cui sa tutto grazie al ‘Museo delle imprese di Flash’.

XS

Viene chiama XS per la sua taglia, perché è minuta e piccolina, ma ha davvero tanti tratti in comune con la madre.
Da quello che Nora rivela, Iris sceglierà di ‘inibirle’ i poteri nel futuro. Non si sa la motivazione, ma subito Barry si dimostra la persona che è: afferma con convinzione di fidarsi della moglie e delle sue scelte. Scelta che sconvolge non poco la ragazza, convinta di voler legare solo con il padre. Non solo, continua a respingere Iris, i cui tentativi di avvicinarsi sembrano sempre vani.
Nora, vedendo la reazione del padre, si sente tradita e decide di andare dal nonno – Joe – e dalla nonna –Cecile – che nel frattempo hanno avuto la bambina. Cecile, comprendendo la situazione, prima sgrida la nipote per quell’atteggiamento irrispettoso nei confronti di sua madre, poi la ‘ricatta’ dicendole che a ogni lavoro di casa che l’aiuterà a fare le rivelerà una curiosità su Flash che non c’è nel museo.

L’espediente di Cecile è parecchio intelligente: le curiosità che gli sta raccontando non sono su suo padre, ma su sua madre.

Quando glielo rivela, Nora capisce cosa sta succedendo dentro di lei e torna dai suoi genitori. Il suo rapporto con la madre migliora tantissimo, a tal punto che nel sesto episodio finalmente può ammettere con chi è davvero arrabbiata: Barry.

Barry che, dal suo punto di vista, l’ha lasciata per essere Flash. Dopo uno scontro, in cui Barry sembra apparentemente morto e lei deve rianimarlo, Nora lo accuserà di non aver minimamente pensato al fatto che la stava lasciando. Di nuovo.

Per il nostro supereroe è una situazione difficile, ma alla fine dell’episodio trova le parole più giuste: ‘Io sono Flash per e con voi’.

Barry si dimostra sempre il supereroe che Central City ama con tutto il cuore. Iris, per quanto sia terrorizzata dalla possibilità di perderlo, combatte al suo fianco.

The Flash 5 - Barry e Iris
Perché, ricordiamoci che nella scorsa stagione si erano detti forse una delle frasi migliori della serie: ‘Noi siamo Flash’.

E lo sono davvero.

Ma quale sarebbe il cattivo di questa stagione?

The Flash 5 - Cicada

Cicada – di cui non riveliamo ancora l’identità perché è fresca fresca di questa settimana, se così si può dire – è interpretato da Chris Klein, attore già famoso per American Pie. In realtà, se volessimo rivelare qualcosa in più, il vero cattivo è comparso nel 5×05 ed è proprio lui: Icicle, che però ha le sembianze del padre di Caitlin.

The Flash 5

Nell’episodio 5×05 avevamo conosciuto suo padre e i suoi esperimenti per eliminare la SLA. Non è riuscito a eliminare la malattia, ma è riuscita a bloccarne l’avanzare. Vedendo però che, da piccola, Caitlin aveva lo stesso gene della malattia, ha cominciato a fare esperimenti anche su di lei ed è così che è nata Killer Frost. In questo episodio, forse il migliore della stagione per ora, torna e vi lascerà senza parole per come si difende da suo padre e per come difende Caitlin stessa.

Differenze tra i fumetti e serie

 Il personaggio è stato introdotto per la prima volta nel 2001, creato da Geoff Johns e Scott Kolins. Ha un arco narrativo di soli 4 volumi, in cui si vedeva coinvolto come protagonista il Flash di Wally WestCicada, al secolo David Hersch, dietro un aspetto del tutto normale nasconde una natura estremamente violenta. Abusa infatti della moglie Elisabeth fino a ucciderla durante un temporale, poco prima di essere colpito da un fulmine che gli trasmetterà il potere di assorbire l’energia vitale dalle sue future vittime grazie a un pugnale a forma di fulmine.

Cicada

Con la scoperta dell’acquisizione dei suoi nuovi poteri, David prende il nome di Cicada e fonda un culto di cui diventa il leader al fine di far avverare la visione che avuto mentre veniva colpito dal fulmine e nella quale, oltre a scoprire la propria immortalità, faceva risorgere la moglie dai morti, in una sorta di distorta fantasia in cui l’uomo dimentica di essere lui stesso il responsabile della sua morte.
Cicada ed i suoi adepti cominciano così la loro missione, uccidendo tutte le persone che The Flash ha salvato nel tempo e assorbendone l’energia vitale per garantirsi l’immortalità.
Per far risorgere la propria moglie, Cicada ha tuttavia bisogno di molto più potere e, alleatosi con Magenta, riesce a catturare il velocista per assorbirne i poteri e far effettivamente tornare in vita la moglie che tuttavia lo attacca appena apre gli occhi. Per una seconda volta David/Cicada ucciderà Elisabeth, assorbendone la vita con un bacio poco prima di essere fermato definitivamente da Flash ed arrestato con l’aiuto del Detective Jared Morillo e dell’ufficiale Fred Chyre ed essere imprigionato a Iron Heights e condannato alla pena capitale.

 

E voi? State seguendo The Flash 5°? Fumetto o serie tv? Fatemi sapere come sta proseguendo secondo voi!

 

-Poison El

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: