Bentrovati a tutti! Eccoci con il terzo episodio di Titans, dal titolo Origins. Premetto che seppur il primo episodio era partito in sordina, da questo punto in poi la storia prende una piega decisamente interessante, entrando finalmente nel vivo seguendo le orme dello scorso episodio.

Dove eravamo rimasti? Dick, Hank e Dawn sono stati sconfitti, con questa che è entrata in coma, lottando per sopravvivere. Rachel è stata catturata dall’insolita famiglia inviata dalla misteriosa organizzazione che vuole mettere le mani sulla ragazza, dimostrandosi un osso duro nonostante le apparenze ostentate (dall’aspetto sembrano la tipica famigliola tutta casa e chiesa).

TitansS1E3

Sulle tracce di Rachel, oltre che Dick, abbiamo Kory, un’aliena dotata di poteri straordinari che a causa di un incidente non ricorda nulla circa la sua vita precedente, a parte che deve fare di tutto per trovare Rachel.

titans-episode-3-review-origins

Quando questi si fermano ad una stazione di servizio, Kory scatena i suoi poteri, uccidendo il “padre” e salvando così la ragazza. Le due donne si dirigono così verso un convento, nel quale potrebbe celarsi la verità sulle origini della giovane. Tuttavia lungo il tragitto Rachel si imbatte in Gar, uno strano ragazzo con una particolarità: ha i capelli verdi.

Titans-Origins-645x370

Non solo: egli infatti è dotato di poteri mutaforma, che permettono di trasformarsi in una tigre all’occasione (piccolo appunto: purtroppo per ora si trasforma solamente in una tigre, mentre come ben sappiamo nell’originale pò assumere qualsiasi forma di animale, vivente o non).

Alternato al filone principale veniamo a conoscenza del passato burrascoso di Dick Grayson: rimasto orfano a seguito di un incedente al circo, il ragazzo viene adottato da Bruce Wayne, miliardario di Gotham, che rivede molto in se stesso. La vita da questo momento diviene agiata: nonostante tutto, l’unico superstite dei Grayson Volanti ha in mente un unico obbiettivo, ovvero vendicare la morte dei genitori, che non crede essere stata accidentale. Se nel secondo episodio la serie aveva preso un tono più aggressivo, ora torniamo su toni più soft, senza veri e propri scontri che possono lasciare lo spettatore senza fiato (il momento in cui Kory carbonizza letteralmente il padre di famiglia è spettacolare).

images

Si può definire come episodio di transizione, gettando le basi per trame future, e permettendoci di carpire informazioni essenziali sui personaggi principali, che altrimenti rimarrebbero non dette.

Una cosa su tutte non mi sarei mai aspettato: un improbabile team-up fra Ravene Starfire, coppia decisamente improbabile ma con un potenziale assurdo. Possiamo definirlo senza ombra di dubbio un episodio in cui il girl power la fa da padrona, dove le due attrici dimostrano un’affiatamento recitativo molto forte, che rendono le scene in cui sono presenti del tutto funzionali. Un altro fattore che ha caratterizzato Originsè l’uso non troppo eccessivo dell’ironia (tratto caratteristico di Gar) con venature a tratti black, che rendono la visione piacevole.

Sostanzialmente soddisfatto dell’episodio in sé per sé, mi sto appassionando sempre di più a Titans, un pò per la trama in sé (non ho mai letto storie dei Giovani Titani) e per i personaggi caratterizzati in maniera spettacolare. Menzione d’onore va sempre alla colonna sonora, che non è mai invadente ed ha un tono sempre corretto nelle situazioni in cui è richiesto.

Non so voi come la pensiate. Fatemelo sapere nei commenti, oppure contattateci direttamente alla nostra pagina FB “The Nerd’s Family”per parlare direttamente con me!

Un saluto dal vostro carissimo Shadow di quartiere!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: