Bentornati o bentrovati che dir si voglia a tutti i nostri fan! Oggi sono qui per presentarvi Black Butler – Il Maggiordomo Diabolico! 

Scritto da Yana Toboso, è debuttato il 16 settembre del 2006 sulla rivista shōnen Monthly GFantasy, della Square Enix. 

In Italia i diritti del manga appartengono alla Panini Comics, che lo pubblica con l’etichetta Planet Manga a partire dal 28 aprile 2011 a cadenza mensile fino al numero 9 del dicembre dello stesso anno, per poi dargli una cadenza irregolare. 

Il manga, sino ad ora, si compone di tre archi narrativi principali:

La prima serie narra le vicende di Ciel Phantomhive, ragazzo dodicenne appartenente ad una famiglia nobile dell’Inghilterra Vittoriana. Da generazioni il compito di questa famiglia è quello di indagare, per conto della Regina Vittoria, su problemi misteriosi ed insolubili, quasi sempre legati a forze sovrannaturali ed occulte: per questo motivo i Phantomhive sono definiti i “Cani da Guardia della Regina”. 

Quando i genitori rimangono coinvolti in un misterioso incendio, dove perdono la vita, Ciel viene rapito e comprato da nobili che lo vogliono utilizzare come sacrificio in una messa nera per evocare un demone. Costui si chiama Sebastian, ed accetterà un patto propostogli da Ciel stesso, in modo da scoprire i mandanti dell’omicidio della famiglia. A questo punto il demone si insedierà nella magione Phantomhive sotto forma di maggiordomo, e prenderà il nome di Sebastian Michaelis, e verrà affiancato da altri quattro domestici: Mey Rin, cameriera decisamente timida ed impacciata con un debole per Sebastian; Bald, cuoco assolutamente incapace di preparare qualsiasi pietanza commestibile; Finnian, giardiniere innocente ed infantile, ma con una forza sovrumana ed infine il vecchio maggiordomo Tanaka, raffigurato sempre intento a bere del tè ed in super deformed. Mano a mano che la storia proseguirà verranno svelati sempre più dettagli riguardo il loro passato. 

376127

In realtà i signori Phantomhive non morirono a causa dell’incendio: durante il giorno del suo decimo compleanno, Ciel trovò il cane di famiglia (Sebastian, che sia una coincidenza?) morto in una possa di sangue, così come i genitori. Quando trovò Tanaka, l’anziano maggiordomo fu aggredito e colpito alla schiena da un coltello, mentre il ragazzino venne rapito e venduto ad un’asta. Tenuto per un mese in gabbia, picchiato e maltrattato, venne successivamente pugnalato ed offerto in sacrificio a Sebastian, con cui strinse il patto sopracitato. Il primo ordine che diede il giovane Phantomhive fu quello di uccidere tutti coloro che avevano abusato di lui. 

Dopo una serie di missioni, Ciel viene a conoscenza che la regina stessa ha ordinato al proprio maggiordomo, Ash, il compito di uccidere i coniugi Phantomhive, poiché ritenuta impura e non degna di far parte del nuovo secolo. A questo punto, Ash e Sebastian si scontrano in una dura e cruenta battaglia, che vedrà uscire vincitore il demone. Come stipulato da contratto, una volta ottenuta la vendetta che tanto cercava, Ciel avrebbe dovuto donare l’anima a Sebastian, senonché poco prima che questo avvenisse, un altro demone, tale Claude Faustus, ruba l’anima del ragazzo.

92ce5d1723c988c494d54b223214387a._SX1280_QL80_TTD_

Nel secondo finale facciamo la conoscenza di Alois Trancy, il giovane conte della famiglia nota come “il ragno della regina”: mentre i Phantomhive risolvono i casi, i Trancy si occupano di cancellare le tracce del loro passaggio, in modo che nessuno si accorga della loro attività. Alois stipula un patto con il demone Claude Faustus, che diventa il suo maggiordomo insieme alla misteriosa e remissiva domestica Hannah Anafeloz e a un trio di silenziosi camerieri. Nel corso della storia si scoprirà come Alois Trancy, il cui vero nome è Jim McCain, da semplice e povero ragazzo di uno sperduto villaggio è riuscito a diventare il legittimo erede della famiglia Trancy. La storia di Jim McCain, o Alois Trancy che dir si voglia, è la seguente: i genitori sono stati uccisi in circostanze misteriose e Jim, età 12 anni, vive per la strada con il fratellino Luca. Un giorno Luca incontra un demone, Hannah Anafeloz, con la quale stringe un patto e finendo per innamorarsene. Il patto che il demone stringe con il ragazzino sancisce che ella potrà avere l’anima di Luca una volta che Hannah avrà distrutto tutti coloro che hanno trattato male lui e Jim. Successivamente all’incendio che rade al suolo il villaggio, fatta eccezione per una prostituta che è stata gentile con Luca e che quindi lui ha scelto di risparmiare, Jim si mette a depredare i cadaveri dei ricchi morti del villaggio: quando cerca il fratellino, questo ormai è già morto. Dopo questi eventi, Jim viene portato nella residenza della famiglia Trancy dove quello che sarà il suo padre adottivo, porta dei ragazzini con cui ha rapporti sessuali. Il capostipite della famiglia Trancy favorisce Jim e decide che egli sarà il suo nuovo erede. Nel frattempo conosce Claude Faustus con cui sancisce un contratto secondo il quale il demone otterrà l’anima del ragazzo solamente nel caso in cui egli verrà liberato e scelto come figlio e avrà l’opportunità di vendicarsi di chi ha ucciso suo fratello. Jim di conseguenza diviene il legittimo erede della famiglia Trancy e prende il nome di Alois Trancy, per volere del patrigno. Alois va a vivere nella tenuta della famiglia Trancy in compagnia di cinque demoni: Claude Faustus, suo maggiordomo personale, Hannah Anafeloz, governante, e tre domestici identici. Una sera in casa Trancy appare un misterioso visitatore che in seguito si rivelerà essere Sebastian Michaelis, maggiordomo di Ciel Phantomhive, venuto a recuperare l’anello del suo signorino. Sebastian porta con sé una valigia dove custodisce gelosamente il corpo del ragazzo morto, e con l’inganno riesce ad accedere alla cantina dove, dentro una scatola per il the, si trova l’anello del suo padrone. A questo punto Sebastian e Claude ingaggiano una battaglia durante la quale il maggiordomo di casa Phantomhive scappa con l’anello, riuscendo a riportare in vita il suo padrone. Unica conseguenza di questo evento?  Ciel ha perduto una parte della memoria e non ricorda tutto ciò che è accaduto prima. La storia procede con gli scontri tra Sebastian e Claude: entrambi i demoni sono difatti interessati all’anima del giovane Phantomhive. Dopo una serie di vicissitudini Ciel stesso diventerà un demone con Sebastian che rimarrà per l’eternità il suo maggiordomo.

18-10-2015-personaggi_e_trama_black_butler

Nel terzo ed ultimo filone Ciel e Sebastian, inviati dalla regina, investigano su un circo, il Noah’s Arc Circus, del quale si racconta che ogni qualvolta appaia in una città, sotto strane circostanze alcuni bambini scompaiano. Così Ciel e Sebastian si fanno assumere da Joker, gestore del circo, affinché possano raccogliere più informazioni possibili sui bambini scomparsi.

MBLBU023_0

Questo manga devo dire che mi ha intrigato un sacco: abbiamo demoni, patti, combattimenti, intrighi e tradimenti (no, non è la sigla di Xeena, Principessa Guerriera, in caso ve lo stesse chiedendo XD), ovvero tutto ciò che io voglio trovare in un manga degno di portare questo nome. 

Purtroppo nel corso degli anni ho letto un sacco di porcherie che non si avvicinavano minimamente a questa definizione. Voi lo avete letto? Avete pareri? Scrivetemelo nei commenti, oppure mandateci un messaggio alla nostra pagina FB The Nerd’s Family!

Ultimo articolo dell’anno!
Sono quasi commosso da tanta strada ho e abbiamo fatto! Bene con questo vi do i miei auguri per il nuovo anno, sperando di ritrovarvi ancora una volta qui per leggere il miei fantastici articoli. Un abbraccio Shadow!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: