1. Per quanto riguarda i premi tecnici? Chi merita e chi vincerà?

Laky: Prevedo che “La Favorita” farà incetta. Tendenzialmente negli ultimi anni tendono a dare a un film “outsider” buona parte dei tecnici, lasciando sceneggiatura, attori e film a parte e dividendoli fra i film principali. Quest’anno secondo me questa “regola” si confermerà: obbiettivamente a livello grafico è davvero notevole come film.

Valen: Vincerà “La Favorita”, anche se non sono molto d’accordo. Ma Roma merita un sacco!

Chiara: Spero vivamente che Roma porti a casa qualche premio.

 

7.Equale regista?

Laky: Analizzando le varie candidature e premettendo che non ho visto Roma (e che non intendo farlo, Cuarón non lo sopporto):
SPIKE LEE: Se lo meriterebbe, sia per la qualità pazzesca del suo film sia per un fattore di esperienza. Blackkklansman alterna scene “normali” a scene veramente entusiasmanti, aiutato anche da un montaggio (statuetta che DEVE vincere) pazzesco
Paweł Pawlikowski: Inquadrature fisse e lunghissime, bianco e nero, scene incompresibili e una noia terrificante. Non capisco nemmeno il senso della sua candidatura. Aggiungo una cosa forse impopolare: siamo nel 2019, non sei “figo” se decidi di riprendere tutto in bianco e nero. C’è la tecnologia: usala.
Yorgos Lanthimos: Graficamente, come detto, è un film notevole da quanto ho visto (devo ancora recuperarlo) e Lanthimos si è già esibito in performance meritevoli. Non escludo possa “fregare” tutti e vincere anche questa statuetta.
Adam McKay: Il mio cuore, voto e tifo son tutti per lui. Questo film è pazzesco, coraggioso sia nel messaggio che nel modo di veicolarlo: per tutta la pellicola ho avuto l’impressione che il regista si sia divertito un mondo a girare questo film e questo ha fatto divertire anche me. Senza dubbio il più originale dei candidati, per me è da oscar.

Valen: Cuaron, il dramma è ben riconoscibile in ogni inquadratura senza mai strafare. Regia coerente con il racconto.

Chiara: Cuaron.

 

  1. Cosa ne pensi del film “La Favorita”? È un regista molto particolare Lathimos.

Laky: Come detto varie volte, ho solo visto qualche spezzone. Graficamente è notevole e Lathimos è davvero talentuoso, oltre che molto giovane. Senza dubbio è da seguire.

Valen: Personalmente non ho amato nulla del film, magari è un fatto puramente soggettivo.

Chiara: Non sono ancora riuscita a finirlo; è sicuramente un bel lavoro, ma personalmente l’ho trovato poco godibile. Immagino che porterà a casa almeno il premio ai migliori costumi.

 

9. Invece per “Miglior Trucco” e Miglior Costume”?

Luca: Già mi sembra di vedere Lathimos, in lontananza, sghignazzare malevole ingozzandosi di Feta!

Valen: Credo che per i costumi il lavoro fatto in “la favorita” sia il migliore, per il trucco non saprei… forse anche “Vice”.

Chiara: La favorita, ahimè, per i costumi. Per il trucco, Mary Queen of Scots.

 

  1. Scenografia e effetti speciali?

Laky: Anche qua è equilibrata. Per gli effetti speciali, onestamente. Spero non lo diano a Infinity War, che non mi ha convinto nemmeno da quel punto di vista. Penso che il favorito sia “Ready Player One”, ma anche “Solo” potrebbe dire la sua. Anche per la scenografia mi immagino Lathimos che sorride malevolo mangiando feta.

 Valen: Il premio per glieffetti speciali io lo darei a “Ready Player One”, non sono molto obiettivo, mi è solo piaciuto tantissimo come film. Per quanto riguarda la scenografia se la giocano “La Favorita” e “Black Panther”.

ChiaraMi auguro vivamente che la scenografia non venga assegnata a Black Panther. Anche in questo caso, tifo perRoma. Per quanto riguarda gli effetti speciali, dietro consiglio di chi l’ha visto per intero punterei su Ready Player One.

 

Seguite la diretta qui : The Nerd’s family  e qui The Nerd’s family group.

Grazie ai partecipanti per aver dedicato tempo a queste domande e alle attività della Family.

 

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: