DC’s Legends of Tomorrow – 4ª Season

Marzo 14, 2019 1 Di Shadow

Bentrovati a tutti! Oggi siamo qui per parlare della prima metà della quarta stagione di DC’s Legend of Tomorrow! I primi otto episodi su sedici previsti sono andati in onda in prima TV USA dal 22 ottobre 2018 al 10 dicembre 2018, mentre i restanti otto saranno trasmessi dal 1° aprile sino al 27 maggio di quest’anno. 

Se vi dovesse essere una serie DC che certamente merita un premio per il miglioramento in corso d’opera tra una stagione e l’altra, questa è certamente Legends of Tomorrow. Spero che concordiate con me nell’asserire che la terza stagione è stata quella in cui lo show ha trovato finalmente ingranato la marcia giusta. Attenzione: con questo non sto certamente dicendo che le prime due stagioni siano da buttare, anzi… ma in un certo senso non erano pienamente a fuoco. Finalmente gli svariati viaggi nel tempo compiuti dal team delle Leggende sono diventati davvero godibili: durante questa prima metà ho apprezzato molto più i salti temporali intrapresi rispetto alle stagioni precedenti. Inoltre siamo giunti al punto tale che il livello di comicità è riuscito a superare quello presente in The Flash dato da Cisco e Ralph (e in buona parte Sherloque). 

Durante il primo episodio troviamo la crew della Waverider, dopo aver riparato l’ ultimo Anacronismo, intenta a fronteggiare una situazione per loro del tutto nuova: le missioni da compiere sono finite. Sorprendentemente, questo ha fatto si che il Time Bureau li riconosca come eroi, anche se per brevissimo tempo. 

Sfortunatamente la sconfitta di Mallus, durante il finale della scorsa stagione, ha aperto le porte per numerose altre creature, ora libere di viaggiare nel tempo e scompigliare le varie epoche. Il primo che dovranno sfidare assumerà la forma di un unicorno: sfatiamo questo mito che tutti gli unicorni sono buoni! Anche loro effettivamente portano distruzione nel mondo! Questo sta scatenandosi causando morti a destra e a manca a Woodstock, mentre il team si sta muovendo nella direzione opposta. Piacevole è il ritorno in scena di John Constantine, il quale in situazioni come queste riesce a giocare ruoli abbastanza importanti, dato il suo background. 

1029662

Ho notato che sia servito del tempo a Sarah Lance per convincere l’esperto di demonologia a unirsi e perorare la propria causa: il tutto è stato fatto seguendo la trama e non accelerando troppo i tempi. Questo credo sia importante per tutti gli spettatori. A ora non si è ancora ben capito chi o cosa sia il nemico principale, anche se sembra vi sia di mezzo un enigmatico esorcista. 

Importanti da sottolineare sono gli scorci di vita passata sia di Sarah che di Nate Heywood, che spero verranno approfonditi maggiormente sino alla fine di questa energica stagione. Inoltre non può mancare il buon Mick Rory, pronto a rubare la scena ogniqualvolta gli si presenta l’occasione. 

legends-of-tomorrow-season-4-poster-beebo-1145878-1280x0

A ora si ha l’impressione che la quarta stagione di Legends of Tomorrow non ha reso vano lo slancio datogli da tutto ciò che è stato costruito precedentemente, continuando a crescere puntata dopo puntata. Tutto punta verso nuovi territori da esplorare, con lo sguardo sempre verso il futuro, lasciandosi alle spalle ciò che ormai è fatto. Dopotutto hanno già combattuto contro un demone unicorno… cos’altro aspetta i nostri eroi dietro l’angolo? Io, personalmente, non vedo l’ora di scoprirlo!

Bene, siamo giunti alla fine di questo viaggio (a ora non completo) nel mondo delle Leggende del Domani (che suona malissimo dal mio punto di vista: preferisco di gran lunga il nome originale). Ho cercato di non fare troppo spoiler per chiunque debba ancora vedere la stagione (essendo da poco uscita), in modo da lasciare a ognuno il proprio tempo! Detto questo vi saluto, sperando di trovarvi fra due giorni con il mio consueto articolo per #SabatoRetrò! Un abbraccio, Shadow!