Bentrovati a tutti! Oggi mi vedrete in una veste particolare: parlerò di giochi! Ebbene sì, so fare anche questo! Ma gettiamoci subito nell’articolo!

L’Annuncio

Nella nottata di martedì 29 maggio si è svolta la Pokémon 2019 Press Conference, durante la quale è stato annunciato un nuovo videogioco mobile, sia per iOS, sia per Android. Questo è nato dalla collaborazione fra The Pokémon Company e DeNA. Una delle missioni della casa principale è proprio quella di provare a unire mondo virtuale e reale attraverso numerosi giochi interattivi, cercando di sfruttare al meglio le particolarità dei differenti personaggi pokémon.

Il titolo è particolare: difatti il prodotto arriverà a noi consumatori come: Pokémon Masters!

Il Trailer

Dal trailer presente si possono evincere diverse cose: in primis non solo i mostriciattoli tascabili saranno i protagonisti del gameplay, bensì vitale importanza la avranno anche gli allenatori. Questo gioco, come spiega Ken Sugimori in persona, conterrà personaggi, creature e umani passati e presenti, creando così un prodotto che possa accontentare tutti, dai nostalgici a coloro i quali si sono approcciati recentemente. Per chi non lo conoscesse, Sugimori è un celebre artista e disegnatore della Game Freak, nota casa che produce i videogiochi per console della linea. 

In Pokémon Masters tutti gli Allenatori più famosi, partendo dai capipalestra, passando ai super quattro e ai campioni, per finire ai rivali delle testate per console portatile, assieme ai loro Pokémon più fidati proveranno a sfidare il giocatore.

Modalità di Combattimento

Inoltre come mostrato, gli scontri fra allenatori saranno in modalità 3vs3, con i propri pokèmon che potranno usare una mossa o un oggetto. Particolare di non poca importanza è l’ Onix di Brock che utilizza una mossa Z. Saranno presenti anche le megaevoluzioni? Probabilmente lo scopriremo a giugno, mese durante il quale verrà fatto un nuovo annuncio, con la possibile data di uscita. Una cosa è certa: questo piccolo capolavoro sarà possibile scaricarlo entro fine 2019! 

Il Potere dei Leaker

Per chi non sapesse chi sia un leaker, è una normalissima persona che pone sul web informazioni riguardanti giochi in uscita, senza che la casa madre sappia nulla. Questo tipo di informazioni può rivelarsi infondata per circa il 90% dei casi, mentre nel restante 10 può considerarsi esatta. 

Ma torniamo a noi: dieci giorni fa, sulla board di discussioni giapponese Pokémon Matome, era apparso un post contenente informazioni legate al prodotto e diversi suoi dettagli. Come spesso accade, tale discussione era passata inosservata sino all’attuale rivelazione: diversi punti elencanti probabili features del gioco hanno trovato effettivo riscontro.

Di seguito vi lascio cosa potremmo effettivamente aspettarci:

  • Durante le battaglie sarà presente una modalità automatica;
  • Allenatori elemento chiave: alcuni si potranno sbloccare come premio;
  • I Pokémon potranno utilizzare attacchi e oggetti durante la lotta;
  • Diverso metodo di livellamento rispetto alla serie principale;
  • Gli Allenatori famosi saranno legati ai soli Pokémon con cui avranno fatto amicizia;
  • Nei team non potranno comparire due Allenatori o Pokémon uguali;
  • Sistema di battaglia semplificato: tutti i Tipi saranno presenti, ma con dinamiche differenti;
  • Pokémon e Allenatori con un legame di amicizia profondo sono chiamati Buddies, letteralmente Compagni (o Amici).

E voi cosa ne pensate di questo nuovo gioco? Avete alte aspettative? O pensate che sarà un flop totale? Fatemelo sapere nei commenti!

Un saluto dal vostro amatissimo Shadow!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: