Bentornati a tutti! Oggi siamo qui per l’ultima (almeno per ora) recensione di Skam Italia, in attesa che venga pubblicata la quarta e ultima stagione, incentrata sul personaggio di Sana.

Trama

Come intuito verso la fine della seconda stagione, vediamo Eleonora, dopo alcune resistenze, cedere alle attenzioni del bello e dannato della scuola, Edoardo Incanti, oggetto del desiderio della migliore amica Silvia. Sei nei primi episodi questa ostilità si vede, e molto bene oserei aggiungere, alla fine l’attrazione che passo dopo passo si è costruita fra i due esce allo scoperto.

Proprio nel primo episodio abbiamo la nostra eroina determinata nel respingerlo e sprezzante nell’etichettarlo come una persona piena di sé, egoista, arrogante e maschilista. in parole povere: uno poco raccomandabile. Ma come dice il proverbio, mai giudicare un libro dalla copertina: dietro all’apparenza da duro e strafottente si cela un’altra persona. Essa è in preda a mille insicurezze e sempre pronta a mettersi in prima linea per difendere gli amici. La scena migliore è senza ombra di dubbio durante la rissa con la banda che ha insultato Martino e Rocco. Qui esce il lato protettivo del personaggio, che pur di non vedere soffrire l’amata, si getta nella mischia a rischio della vita, arrivando addirittura a compiere azioni sconsiderate.

La trama principale si basa quindi sul rapporto in stile La Bella e la Bestia fra i protagonisti, che funziona proprio come nell’originale norvegese.

La Regia

Se inizialmente si può essere scettici per le premesse narrative, che lasciano immaginare una storia meno incisiva di quella presentata sino a ora, mano a mano che si prosegue nella visione si deve cambiare idea. Il tono e lo sguardo rimangono per tutto il tempo diretti e vivaci. La regia passa a Ludovico di Martino – Bassegato rimane come showrunner – mantenendo l’accuratezza e il realismo dell’adolescenza di oggi.

      Ludovico Di Martino

Gli Attori

Sotto questo punto di vista sia Benedetta Gargari (Eleonora Sava), sia Giancarlo Commare (Edoardo Incanti) sono stati molto bravi. Seppur la chimica fra i due sia relativamente inferiore a quella presentata da Federico Cesari (Martino Rametta) e Rocco Fasano (Niccolò Fares), hanno saputo tenere alta l’adrenalina per tutti gli undici episodi. Qui si sono alternati momenti di assoluta tenerezza ad altri in cui anche lo spettatore ha sofferto per uno dei due (o entrambi) i protagonisti.

Le Musiche

L’unica nota dolente è l’utilizzo della musica. Ci avevano abituato fin troppo bene a colonne sonore adatte a ogni momento importante, cercando di caratterizzare qualsiasi situazione al meglio. Qui, invece, le canzoni sono veramente poche e inadatte: non riescono nel loro intento di valorizzazione delle scene alle quali sono associate. Sembra quasi che siano state imposte, quasi casualmente, piuttosto che scelte oculatamente dopo aver visto le scene nelle quali sarebbero state inserite. Veramente peccato, poiché hanno abbassato, seppur di poco, la qualità eccelsa che sino a ora la serie ci aveva abituato.

L’Abuso Sessuale Spiegato da Skam Italia

Momento migliore è nelle battute finali dell, durante la quale Eleonora crede che il fratello di Edoardo, Andrea, abbia abusato di lei mentre incosciente dopo una festa.

Andrea Incanti ed Eleonora Sava

Questa tesi è avvalorata anche da una foto compromettente che le viene inviata proprio dal diretto interessato. La scelta permette alla protagonista di ritagliarsi uno spazio proprio, finché non troverò il coraggio di rivelare l’accaduto all’amato. Dal canto suo Edoardo, in un primo momento, si allontanerà da lei, dopo una scena surreale, che mi ha lasciato leggermente di stucco. Successivamente capirà l’errore e cercherà di affrontare il tutto con attenzione e una maturità fuori dal comune, ancor più di William con Noora. In questi momenti, seppur difficili da poter spiegare a un pubblico giovane, esce lo scopo educativo che ha sempre caratterizzato la serie. Benedetta ha preso a cuore la questione e ha portato il suo contributo. studiando giurisprudenza, spiegando nel miglior modo come muoversi in casi simili.

Conclusioni

Ciò che posso sperare è che, come è avvenuto per la versione francese – della quale vi parlerò in un unico articolo a parte – potremmo ottenere stagioni aggiuntive. Infatti la quinta e inedita stagione sarà incentrata sul personaggio di ArthurElia o Mahdi, dopo averne parlato con l’autrice dell’originale. Che dire: spero di trovarvi per il prossimo articolo, non avendovi annoiato troppo con questo! Un saluto da Shadow!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: