Outer Wilds, esplorazione è la parola d’ordine!

Outer Wilds, esplorazione è la parola d’ordine!

Luglio 2, 2019 0 Di Lyra

 

Volare da un pianeta all’altro richiede una manciata di secondi, rendendo più facile viaggiare nel singolare sistema solare al centro di questo gioco e lasciando spazio ad accattivanti misteri da risolvere e a difficili domande su quanto effimera sia la vita. Sono proprio questi interrogativi che vi porteranno a vivere avventure indimenticabili.

Il vostro personaggio è un alieno dall’aspetto simpatico con quattro occhi, selezionato come il prossimo eletto della sua specie per esplorare le stelle. Armati di nient’altro che una tuta spaziale, un traduttore linguistico e strumenti speciali per rilevare qualsiasi cosa, dai segnali di pericolo ai gas invisibili nocivi, siete liberi di prendere il volo e avventurarvi in qualsiasi direzione. Le vostre avventure hanno però un limite temporale: il sole al centro del vostro sistema solare implode dopo 22 minuti causando la vostra morte e rimandandovi al punto di partenza sul vostro pianeta d’origine per iniziare un nuovo loop.

Con ogni nuovo ciclo potete scoprire nuovi pezzi del puzzle narrativo di Outer Wilds, nella speranza di scoprire qualel sia la causa del rapido declino della vostro sole. L’esplorazione e la conoscenza che otterrete è l’unico modo per progredire e ogni scoperta, indizio o nuovo incontro viene registrato nel log di bordo della vostra navicella spaziale. Ogni tassello è così legato agli altri e gli indizi vengono codificati con un sistema di colori per aiutarvi a “navigare” le varie ramificazioni della storia.

La struttura aperta del gioco vi consentirà di esplorare qualsiasi parte e direzione che si desideri intraprendere e affrontare ogni mistero che incontrerete senza un ordine cronologico obbligatorio. Ogni nuova scoperta sarà così una grande ricompensa guadagnata duramente e che vi farà vivere un sogno ad occhi aperti in questi caldi giorni d’estate.

– Lyra