Le Terrificanti Avventure di Sabrina 3 – Benvenuti all’Inferno

Le Terrificanti Avventure di Sabrina 3 – Benvenuti all’Inferno

Febbraio 12, 2020 0 Di Shadow

Pronti a trasferirvi all’inferno? Avete mai pensato, come teenager, di divenire i sovrani degli inferi? Ecco: Le Terrificanti Avventure di Sabrina 3, compirà ciò che nessuno ha mai fatto! Se non volete ripassare, cliccate qui.

Trama

Sempre più cupo e tenebrose, Le Terrificanti Avventure di Sabrina 3 scavano ancora più a fondo negli Inferi, regalandoci inediti scorci su quel terribile mondo che si cela sotto la crosta della quotidianità umana. Zia Hilda e Zia Zelda riaprono l’accademia, con le poche streghe sopravvissute al massacro compiuto nelle ultime battute della scorsa stagione. La congrega purtroppo si vedrà costretta ad affrontare terribili presagi: dai propri poteri in decadenza ai piani dei cacciatori e dei Pagani, che sono pronti a far risorgere l’Uomo Verde, suprema divinità del loro culto. Nel mentre Sabrina, in quanto figlia di Lucifero, ha la possibilità di impossessarsi del trono del regno degli inferi. Per lei non sarà facile, in quanto le orde infernali non riescono a prenderla sul serio per via della sua metà mortale. Dovrà confrontarsi con Caliban, principe infernale, nel trovare le infernali regalia: il primo che ne troverà due su tre potrà regnare nel reame della Stella del Mattino.

Personaggi carismatici

Senza ombra di dubbio, questo terzo capitolo è il più cupo e dark della serie. Interessanti sono le figure di Pan, Dio dei Boschi (capo dei pagani), Medusa (sensuale donna dei serpenti) e Circe (la chiromante). Nick (Gavin Leatherwood) ha problemi di alcolismo e droghe, dovuti alla separazione dal Signore Oscuro. Zelda e Hilda continuano a regalarci gioie con le loro liti fra sorelle, mentre Prudence e Ambrose girovagano il mondo alla ricerca di Padre Blackwood. Egli sarà intento, con i gemelli, a risvegliare l’Abitante dell’Abisso, antica divinità.  

Il Finale

Nella timeline dell’Apocalisse, gli eserciti del Paradiso fanno la loro comparsa nella storia per combattere contro Caliban e l’Inferno, sconfiggendoli facilmente e facendo piazza pulita di quanto incontrano sul loro cammino. Verrebbe da pensare che il Paradiso potrebbe avere un ruolo importante nella prossima stagione, cercando di porre rimedio al paradosso temporale creato da Sabrina, fermando l’arrivo degli Orrori di Elderitch. Un cambiamento importante è infine quello legato alla Chiesa della Notte, che non venera più il Signore Oscuro ma la Dea Ecate. Durante le ultime battute, Zelda si rende infatti conto che non ha più senso continuare ad essere devoti a Lucifero, che per vendetta aveva tolto i poteri a tutta la Congrega. Scopre così il culto legato a Ecate e agli elementi naturali, mentre si trova nel Limbo. È plausibile che questa nuova divinità svolga un ruolo importante per i prossimi episodi, magari aiutando le streghe a sconfiggere i loro nuovi, mostruosi, nemici.

In vista della quarta stagione

Cosa accadrà nella quarta stagione? Dopo aver salvato la vita a tutti coloro che le stanno a cuore, Sabrina decide di fermare il suo alter ego prima di raggiungere Caliban. Così può vive la sua doppia vita, senza doversi preoccupare delle due metà che in lei coesistono. Intanto la versione passata dell’uovo finisce nelle mani di Blackwood. Negli ultimi minuti egli rompe l’uovo durante un rituale, nel tentativo di liberare nei boschi di Greendale la terribile creatura che in esso vi era contenuta. Nelle opere di H.P. Lovecraft si parla dell’Uomo dell’Abisso, The Deep One in originale. Che il mostro risvegliato dall’oscuro Padre faccia anch’esso parte della mitologia lovecraftiana?

In effetti Mambo Marie ha predetto l’arrivo di una ben più grande minaccia di quanto affrontato fino a ora. Che si tratti proprio degli Orrori? Solo il tempo saprà confermarcelo, con qualche trailer magari!

Cosa ne pensate di questa stagione? Vi è piaciuta? Fatemelo sapere nei commenti!