Raccontami di un giorno perfetto, il solito teen drama?

Raccontami di un giorno perfetto, il solito teen drama?

Marzo 11, 2020 0 Di Nihail

 

Oggi parliamo di Raccontami di un giorno perfetto (All the Bright Places), un film uscito su Netflix il 28 Febbraio e diretto da Brett Haley.

La pellicola è tratta dal omonimo romanzo del 2015 scritto da Jennifer Niven anche co-sceneggiatrice, con protagonisti Elle Fanning, Justice Smith, Keegan-Michael Key e Luke Wilson.

 

Elle Fanning, Justice Smith, Keegan-Michael Key e Luke Wilson

Elle Fanning, Justice Smith, Keegan-Michael Key e Luke Wilson.

 

La pellicola racconta le vicende di due ragazzi delle superiori e di come il loro incontro stravolgerà la loro vita e loro stessi. «Raccontami di un giorno perfetto» anche non essendo la traduzione letterale, resta azzeccato come titolo in quanto è la frase di approccio di Theo Finch alla compagna di scuola Violet Markey, i nostri protagonisti.

 

Raccontami di un giorno perfetto (All the Bright Places

 

LO SCHIZZATO

Theo Finch, “lo schizzato”, è un ragazzo problematico, con pochi amici e una madre assente. Soffre di eccessi di rabbia che spesso non riesce a controllare, racconta che i suoi pensieri sono talmente veloci e confusi che solo scrivendoli sui suoi cari amici post-it riesce a rallentare e solo quando corre le cose vanno meglio e le crisi passano. Non vuole l’aiuto di nessuno ne dello psicologo scolastico, ne della sorella e neppure dei suoi amici, quando capisce di non riuscire a trattenere i suoi istinti sparisce per uno o due giorni, o anche per più tempo.

 

Theo Finch

Theo Finch “lo schizzato”

 

LA PROBLEMATICA

Violet Markey è una ragazza solitaria, da quando la sorella è morta in un incidente stradale in cui lei era presente. Da quel giorno ha abbandonato tutto: amici, passioni, vita sociale, non si muove oltre pochi chilometri da casa sua, esclusivamente in bici. Non la si vede più sorridere come nelle foto con la sorella, fino a che Theo non la riporta a vedere il mondo fuori dal suo isolamento con la scusa di un compito scolastico, e così inizia la ricerca delle meraviglie dell’Indiana.

 

Violet Markey

Violet Markey la ragazza solitaria

 

Il film affronta temi molto importanti come abuso, lutto, depressione, bullismo e  suicido con il giusto peso e la giusta importanza. Accompagnandoli con i toni pastello del blu e del rosso, freddo e caldo, questo contrasto è accentuato anche dalle luci che cambiano la temperatura dell’immagine, o di parte di essa, trasportando lo spettatore attraverso umori dei personaggi. Come la vita degli adolescenti, il ritmo del film è come le montagne russe, veloce e incalzante o lento e flemmatico.

 

Raccontami di un giorno perfetto (All the Bright Places)

 

Per concludere non si può non parlare delle splendide citazioni presenti in questa pellicola, così ve ne regalo qualcuna:

Se che non possiamo affrontare ancora un altro di quei terribili momenti” Virginia Woolf

Sento migliaia di capacità affiorare in me violentemente” poesia Le Onde, da Le Onde

Perché sono tanto più interessanti le donne per gli uomini che gli uomini per le donne?”Virginia Woolf

Non si ricordano i giorni, si ricordano i momenti” Cesare Pavese