Ponyo sulla scogliera   Gake no ue no Ponyo) è un film del 2008 che vede alla regia, al montaggio e alla sceneggiatura Hayao Miyazaki. Distribuito dalla Lucky Red, disponibile in Italia dal 20 marzo 2009.

Ponyo

Trama

Una pesciolina rossa a bordo di una medusa emerge dal mare e viene liberata da un barattolo di vetro da Sosuke, un bambino di cinque anni che vive in cima alla scogliera. Sosuke battezzerà la pesciolina con il nome di Ponyo e diventeranno amici. Il tutto verrà interrtto dall’intervento di Fujimoto, padre di Ponyo e padrone-stregone dei fondali marini. Un tempo era umano, ma ha lasciato la terra per l’acqua per prendere in moglie la Madre del Mare. Decisa a tentare la fuga e a scegliere per sé un destino umano, Ponyo rovescia accidentalmente l’elisir magico del padre, trasformandosi in una bambina e alterando la quiete del madre. Onde furiose, pesci gigante, la condurranno a casa di Sosuke. Perché il mare si ritiri e restituisca a Ponyo la libertà e a Sosuke la sua mamma, il bambino dovrà affrontare una prova per riportare l’equilibrio tra il genere umano e la natura.

Personaggi 

Ponyo sulla scogliera non si rifà alla computer graphic, ma per il mare si appoggia a matita e settanta artisti. Settanta artisti che hanno disegnato a mano centosettantamila disegni. 

Ponyo è minuta e maldestra, allegra e fiduciosa verso il mondo. È una pesciolina dai capelli rossi che adora il prosciutto e ama Sosuke. È uno spirito curioso e spensierato. Il suo personaggio ricorda tanto La Sirenetta di Hans Christian Andersen e congiunte il mondo occidentale a quello giapponese del divino. Il suo graduale uscire dalla magia e dalla protezione dell’infanzia coincide con la scoperta di un nuovo mondo in cui diventare grande. Ponyo sogna di diventare umana dopo aver conosciuto Sosuke.

Sosuke _ Ponyo sulla scogliera

Sosuke è il compagno di avventura nonché ammiratore di Ponyo. Un bambino di cinque anni che vive in un piccolo villaggio in cima a una scogliera sopra il madre.

Gran Mammare_ Ponyo sulla scogliera

Gran Mammare è la madre di Ponyo ma anche la Madre del mare.

Risa è la madre di Sosuke, impiegata presso il centro di cura per anziani “Girasole”: una donna dinamica, giovane, che bada sia alla casa che al lavoro.

Porco Rosso e Ponyo

I personaggi maschili sono eccellenti compagni d’avventura. Ponyo è una controparte di Porco Rosso. Se il corpulento aviatore sceglie di ritirarsi su un’isola dell’Adriatico e di smettere di appartenere al mondo degli uomini trasformandosi in maiale, allo stesso modo la pesciolino è vuole diventare una bambina.

L’età di Ponyo è strategica: può credere all’impossibile, essere spensierata, radiosa, nonostante il pericolo e la minaccia causata dallo tsunami.

Se Porco Rosso è la versione adulta – e opposta – di Ponyo, la pesciolina rossa è una favola sulla forza della parola data e delle promesse mantenute. Dell’amore, sul rapporto tra giovani e anziani, sul confronto e sul rispetto verso gli altri.

La canzone tema è Mother of the Sea, cantata da Fujioka Fujimaki, Ohashi Nozomi e Masako Hayashi.

Una combinazione di culture e di identità culturali, tanto da far confezionare un film infantile con il dono di essere comprensibile senza parlare nessuna lingua specifica. Un film disegnato a matita. Una fiaba incantevole, capace di finire bene senza essere stucchevole. Al di là delle riflessioni e del principio ecologico come substrato, Ponyo sulla scogliera è un piacere da guardare, da seguire.

 

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: