The Umbrella Academy – a fine luglio finalmente online la seconda stagione

The Umbrella Academy – a fine luglio finalmente online la seconda stagione

Maggio 18, 2020 1 Di Saeturnus

È uscita la video-notizia: Netflix ha annunciato lunedì  mattina, tramite il trailer, che The Umbrella Academy debutterà il 31 luglio sulla sua piattaforma streaming.

The Umbrella Academy _netflix

The Umbrella Academy in arrivo su Netflix

La seconda stagione sarà composta da 10 episodi di un’ora, che usciranno tutti contemporaneamente. Della prima stagione invece, ne avevamo parlato qui e qui.

Come precedentemente riportato, The Umbrella Academy ha aggiunto tre nuovi membri del cast per la seconda stagione: Yusuf Gatewood (The Originals) nei panni di Raymond, un leader nato, dotato di intelligenza, solennità e sicurezza, Marin Ireland (Homeland) nel ruolo di Sissy, una mamma texana senza paura e senza fronzoli, e Ritu Arya (Humans) nei panni di Lila, un imprevedibile “camaleonte”.

The Umbrella Academy _ Netflix

Il trio si unisce ai membri del cast Ellen Page (Vanja), Tom Hopper (Luther), David Castañeda (Diego), Emmy Raver-Lampman (Allison), Robert Sheehan (Klaus), Aidan Gallagher (Numero Cinque) e Justin H. Min (Ben). Il co-creatore della serie Steve Blackman è tornato come showrunner e produttore esecutivo.

The Umbrella Academy si basa sulla omonima serie di fumetti pubblicata dalla Dark Horse Comics, creata da Gerard Way – autore, scrittore e cantante americano, lead vocalist della rock band My Chemical Romance – e illustrata da Gabriel Bá, artista brasiliano.

Steve Blackman oltre che showrunner, ha firmato un accordo pluriennale con Netflix a febbraio, e sarà anche produttore esecutivo insieme a Jeff F. King, Mike Richardson e Keith Goldberg. Come coproduttori troviamo Gerard Way e Gabriel Bá. The Umbrella Academy è prodotta da Universal Content Productions per Netflix.

Il 16 aprile 2019, Netflix ha annunciato che la prima stagione è stata vista da oltre 45 milioni di spettatori entro il suo primo mese di rilascio, ed è anche stata la terza serie TV più popolare su Netflix nello stesso anno.

The Umbrella Academy _netflix

Le parole della produzione

«Quello che ho fatto per Steve Blackman (lo showrunner) e gli scrittori, è stato creare un documento di diciotto pagine che esponesse tutto», ha detto Way a ComicBook.com. «Persino dei graphic novel che non sono ancora usciti» e continua «Quindi ho dato loro il progetto di cosa succede perchè vorranno iniziare a seminare certe cose lì dentro (nella serie, ndr) per le serie future e la speranza è che sia un successo».

«Sono molto curiosi di sapere cosa faremo io e Gabriel. Mandiamo sempre loro i nuovi fumetti. Vogliono davvero sapere cosa sta succedendo» ha commentato Gerard Way.

Il compositore Jeff Russo, intervistato da ComicBook.com, ha detto di aver suggerito grandi cambiamenti nella stagione a venire. «C’è sicuramente un grande cambiamento nell’ambientazione, questo è certo». Ha inoltre aggiunto che «abbiamo cercato di non cambiare troppo l’approccio di come raccontare musicalmente la storia. Voglio dire, abbiamo usato molte canzoni davvero fantastiche nella prima stagione. Utilizzeremo molte canzoni fantastiche nella seconda stagione. Usiamo lo spartito in modo molto significativo per supportare gli archi emotivi di tutti i nostri personaggi nella prima stagione. Lo faremo di nuovo nella seconda stagione. È sempre divertente trovare nuove idee e tematiche per i nuovi personaggi e come sottolinearli.»

 

L’inizio di The Umbrella Academy

Il 1 ° ottobre 1989, quarantatre donne in diverse parti del mondo, in circostanze sconosciute e non correlate, partoriscono contemporaneamente. Ogni parto avviene nonostante nessuna di esse mostri alcun segno di gravidanza fino al momento prima dell’inizio del travaglio.

Sette dei bambini vengono adottati da Sir Reginald Hargreeves, un eccentrico miliardario. Hagreeves li allena e li forma, per trasformarli in una squadra di supereroi, da lui chiamata The Umbrella Academy, per salvare il mondo.

Reginald Hargreeves è distante e funge più da generale militare che figura paterna, tanto che dà ai bambini numeri al posto di nomi propri. Sarà la madre-robot Grace a donarli a ognuno di loro: Luther, Diego, Allison, Klaus, Ben, Vanja e Numero Cinque (nella prima stagione non viene rivelato il suo vero nome).

Mentre sei dei ragazzi lavorano per combattere il crimine, Hargreeves tiene lontana Vanja dalle attività dei suoi fratelli, poiché presumibilmente non dimostra alcun potere proprio.

La serie ha luogo dopo che sono trascorsi molti anni e i ragazzi sono ormai cresciuti. Allison è un’attrice famosa nel pieno di una crisi coniugale, Luther ha vissuto da solo sulla luna per quattro anni, Vanja è una violinista, Klaus è un eccentrico drogato, Ben è morto e ora è un fantasma che può vedere solo Klaus, e Diego è diventato un vigilante, che spesso finisce nei guai.

The Umbrella Academy _netflix

… e dove siamo arrivati ora

I ragazzi si incontrano nuovamente, anche se riluttanti a partecipare, per il funerale del padre. In questa circostanza riappare Numero Cinque dal futuro, dopo che era scomparso sedici anni prima. Ritorna nel suo corpo pre-adolescenziale anche se nel futuro è cresciuto, ed ora ha cinquantotto anni, e rivela ai fratelli che sta per arrivare un’ apocalisse globale.

I ragazzi cercheranno di riprendere le fila della loro famiglia disfunzionale, lavoreranno assieme per risolvere il mistero che circonda la morte di Reginald Hargreeves e di contrastare l’apocalisse imminente.

Guarda il trailer di The Umbrella Academy rilasciato da Netflix:


-Saeturnus