Enola Holmes è un film poliziesco di prossima uscita basato sull’omonima serie di libri di Nancy Springer. Il film è diretto da Harry Bradbeer e scritto da Jack Thorne.

L’uscita del film è prevista per il prossimo 23 settembre 2020.

L’uscita del teaser trailer di Netflix

Il 17 agosto, Netflix ha pubblicato un nuovo teaser trailer per il film, che è uno spin-off di Sherlock Holmes. Nella clip, vari personaggi sono curiosi o apertamente antagonisti nei confronti della giovane Enola, anche se ammettono che la sua mente è estremamente acuta. Tutti chiedono “Chi è?”, prima che la protagonista  appaia sotto un velo per fare un sorrisetto e rivelarsi: “Sono io”, dice Enola.

La trama del nuovo film Enola Holmes

La serie, ambientata alla fine del XIX secolo, segue la sedicenne Enola Holmes mentre tenta di risolvere la scioccante scomparsa di sua madre (Helena Bonham Carter) con il piccolo aiuto dei fratelli Sherlock (Henry Cavill) e Mycroft (Sam Claflin).

enola holmes

Realizzazione, produzione e cast del film

A febbraio 2019, un adattamento cinematografico della serie di libri di Nancy Springer era in fase di sviluppo presso Legendary Pictures.

Millie Bobby Brown (Eleven di Stranger Things) è produttrice del film e recita nel ruolo del protagonista, mentre a  giugno, Henry Cavill, Helena Bonham Carter, Adeel Akhtar e Fiona Shaw si sono uniti al cast. Successivamente anche Sam Claflin, Louis Partridge, Susie Wokoma e Burn Gorman si sono uniti a luglio, all’inizio delle riprese a Londra.

Nell’aprile 2020, Netflix ha acquisito i diritti di distribuzione del film, al contrario di un’uscita nelle sale dalla Warner Bros Pictures a causa della pandemia Covid-19.

Inaccuratezze e problemi legali del film

Nel nuovo poster per il film Netflix Enola Holmes, ha suscitato una discussione tra i fan dopo che è stato individuato un errore storico.

L’errore è stato segnalato dal graphic designer Daniel Benneworth-Gray, che ha twittato: “Presumibilmente il mistero ruota attorno all’improvvisa apparizione di Portcullis House nella Londra del XIX secolo”.

Il poster di Enola Holmes include un’immagine di Portcullis House, un edificio per uffici a Westminster, Londra. Portcullis House è stata commissionata nel 1992, più di 100 anni dopo l’ambientazione del film Netflix, e completata nel 2001. Quindi non ha senso l’inclusione dell’edificio accanto a monumenti di Londra come il Big Ben e la Hall of Parliament.

enola holmes

Come se non bastasse, la Conan Doyle Estate ha intentato una causa contro Netflix sul film, sostenendo che viola il copyright raffigurando Sherlock Holmes come avente emozioni, un aspetto del personaggio che sostengono non rientra nel pubblico dominio poiché è stato descritto solo come avente emozioni nelle storie pubblicato tra il 1923 e il 1927, e il copyright per le storie pubblicate in quel periodo appartiene ancora alla tenuta.

 

Guarda il teaser trailer di Enola Holmes:

 

saeturnus

Saeturnus

Read, eat, travel, movies, sleep, repeat.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: