Halloween sta arrivando, siete pronti a conoscere le più orrende creature che il Samhain ha da offrire?

Guida per babysitter a cacca di mostri, disponibile su Netflix. Pronti a sconfiggere gli incubi dei bambini?

Trama

Kelly Ferguson (Tamara Smart) è una giovane liceale che viene presa in giro per quando, da piccola, è stata attaccata da un mostro. Nessuno le crede, ma ormai il soprannome le è stato affibbiato come le treccine strette-strette che la caratterizzano. Una sera sua madre la invita caldamente a fare da babysitter alla figlia della sua capa – soprannominata la regina di ghiaccio.

A Kelly viene affidato il piccolo Jacob Zellman (Ian Ho): un bambino dolce e tranquillo, tormentato nell’ultimo periodo da vividi incubi che lo terrorizzano. Improvvisamente, dall’armadio del bambino esce un losco figuro, che si rivela essere il leggendario Grand Guignol (Tom Felton), una sorta di uomo nero che rapisce i bambini più propensi agli incubi, così da sfruttarli per la creazione di terribili mostri. Jacob viene portato via, ma dopo compare Liz (Oona Laurence) e, in sella alla sua motocicletta, lei e Kelly corrono a cercare il bambino.

Guida per babysitter a caccia di mostri

Si ritroverà catapultata all’improvviso in una realtà fatta di mostri, incubi e società segrete di babysitter: ragazzi e ragazze che vogliono impedire che quello che è capitato a loro, succeda anche alla nuova generazione.

Bisogna impedire di avvolgere il mondo nelle tenebre!

Commento

Da babysitter qual sono stata, mi era impossibile non guardarlo e non apprezzarlo! Il legame che si crea tra un bimbo e la sua babysitter è qualcosa di dolcissimo. Ricordo che il bambino che ho curato per ben cinque anni, quando era piccolo aveva sempre paura del buio e rimanergli accanto finché non si addormentata era la prassi.

In Guida per babysitter a caccia di mostri c’è tutta la componente del legame di cui vi raccontavo. I babysitter vogliono proteggere ad ogni costo i bambini che gli sono stati affidati, in modo che non capiti loro nulla di male. Ma soprattuto, che non capiti quello che è successo a loro.

Liz è un personaggio controverso e solo alla fine si capisce come mai sia così scontrosa: il Grand Guignol ha portato via il suo fratellino quando lei aveva appena sei anni e si porta dietro questo fardello.

Guida per babysitter a caccia di mostri

La miglior interpretazione? Tom Felton. Sì, so che potreste pensare che sono di parte, ma credetemi. La sua gestualità è studiata, la ninna nanna ipnotica che addormenta i bambini e fatta ad hoc… insomma, ho davvero apprezzato questo personaggio, il cui scopo è rubare i sogni!
Un ruolo tutto particolare a cui lui ha saputo dare una connotazione decisamente carina.

Guida per babysitter a caccia di mostri è un film di Halloween davvero carino, soprattutto per la fascia d’età più giovane. Assolutamente da guardare!

Che possa esserci un seguito? 🙂

 

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: