Gli esseri oscuri è la nuova opera di Fernando Camilleri, di cui avevamo già fatto la segnalazione. La Delos Digital ha sfornato un nuovo horror con i controfiocchi!

Gli esseri oscuri

 

Le creature ombrose che appaiono nel ripostiglio di Fur sono buone o cattive?
Fur ha undici anni, anche se ne dimostra settanta. La sindrome di cui è affetto lo limita nelle attività fisiche e nelle relazioni sociali, ma non gli impedisce di vivere una vita tranquilla.
Quando nel suo ripostiglio appariranno tre creature oscure, tutto cambierà.
Per sempre.

 

 

 

 

 

Gli esseri oscuri è l’horror in ebook della collana Horror Story.

Trama

Fur ha undici anni, anche se ne dimostra molti ma molti di più a causa di una sindrome che lo limita molto nelle attività fisiche e nelle relazioni sociali. Non è solo strano dal punto di vista “fisico”, ma queste stranezze si estendono anche alla sua famiglia.

Mh, che buona questa cadrega!

Sì, mi riferisco non solo alla spremuta di cappero da bere al mattino ma anche perché sua mamma è sparita, la sorella si diletta in cucina preparando le ricette più disgustose e si comporta da tiranna. Ah e il padre ormai è nell’apatia più assoluta: rimane fermo, davanti alla tv, o resta in falegnameria, dove si taglia pezzetti di dito.

Nel frattempo, tre oscure creature trovano alloggio nel ripostiglio di casa. Sembra che abbiano la sua età, ma hanno due buchi neri al posto degli occhi. Non paiono “pericolosi”, anzi lo aiutano ogni volta che possono. Ma, ogni volta che appaiono, aumentano di tre unità.

Chi sono questi esseri? Da dove vengono? E perché stanno nel ripostiglio di casa?

Per sciogliere ogni domanda, chiede aiuto all’unico amico che ha, il custode del museo di Cefalù, Dario Lampa.
Fur scoprirà cosa vogliono durante una notte oscura, in cui rivedrà sua madre e si compirà il suo destino.

Commento

Gli esseri oscuri è un libro interessante, horror, certo, ma non di paura. Le atmosfere lo sono, ma i personaggi non mettono paura.
Oltre ad essere scritto bene, Gli esseri oscuri racconta anche di una situazione famigliare molto particolare e psicologicamente analizzabile.

Il finale è amaro, ma allo stesso momento stupisce il lettore. Fernando Camilleri è una buona penna, uno stile da tenere d’occhio e continuare a seguire.

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: