The Prom è il film Netflix disponibile a partire dall’11 dicembre tratto dall’omonimo libro, la cui recensione potrete trovarla sul blog Les Fleurs du Mal, a cura della grandiosa Alessandra Micheli.

The Prom

Chi conosce Ryan Murphy sa benissimo di cosa potrebbe trattarsi un’opera del genere. Abbiamo seguito quasi tutte le sue opere più famosa Nip/Tuck, Glee, American Horror Story, Ratched, Scream Queens, 9-1-1, e American Crime Story. Dopo Hollywoodtorna a collaborare con Netflix.

The Prom

I just wanna dance with you!

Questo film è pieno di stelle: il cast è pazzesco. Da Meryl Streep a Nicole Kidman, da James Corden a Kerry Washington. La trama comincia con un caso di cronaca che infiammò i media un paio di anni fa: una ragazza lesbica dell’Indiana, Emma (Jo Ellen Pellman), alla quale è stato impedito di presentarsi al ballo di fine anno con la propria ragazza. Il caso ha suscitato scandalo in tutto il mondo, tanto che quattro attori di Hollywood in cerca di riscatto la vedono come il pretesto per una riqualificazione.

Tra i cartelli scintillanti di Time Square, infatti, la pluridecorata Dee Dee Allen (Meryl Streep) e il suo amico Barry Glickman (James Corden) si lamentano per il fiasco di Eleanor, lo spettacolo ispirato alla storia di Eleanor Roosvelt nel quale entrambi erano protagonisti ma che il New York Times non ha perso tempo a stroncare. Purtroppo, i due sono stati distrutti e definiti due narcisisti. Consolati dall’attore barista Trent (Andrew Rannels) e dalla ballerina di fila Angie (Nicole Kidman), i quattro hanno l’idea di spostarsi nel Mississippi per dare il loro supporto a Emma nella speranza di raccogliere punti e salvare la reputazione perduta.

The Prom

Il cinismo delle star di Hollywood si scontra con la realtà: essi non sono altro che creature profondamente fragili, emotivamente parlando. Il loro cicismo e il loro narcisismo si scontra con la provincia meschina e bigotta che decide di ostracizzare una ragazza che sogna solamente di vivere il suo amore alla luce del sole. A impersonare l’antagonista e a rappresentare il puritanesimo e l’omofobia di una società chiusa e incapace di riconoscere l’integrazione è Mrs. Greene, la madre della fidanzata di Emma che però ha il terrore che qualcuno possa scoprire la sua omosessualità.

Io voglio andare al ballo come tutti gli altri ragazzi. 

Il problema nasce da un ballo scolastico che i genitori decidono di annullare a causa di Emma e della sua sessualità.

Ciao a tutti, internet. Mi chiamo Emma Nolan, ho diciassette anni. Forse avete sentito del finto ballo della scuola in Indiana… Tutti abbiamo delle storie da raccontare. Ecco la mia!

The Prom

Commento

The Prom si presenta come un meraviglioso incastro tra parti recitate e cantante. La cosa meraviglia è che questa “pienezza” colpisce e va a segno, senza scivolare nel kitsch, come solo Ryan Murphy sa fare!
Sono presenti coreografie e brani che ci riescono a far vivere il film e la sua atmosfera, ma soprattutto i fondamentali, sacri e profondi valori che racconta.

Meryl Streep_ The Prom

L’interpretazione è alle stelle. La bravura di questi attori è fenomenale. La migliore rimane Meryl Streep anche se, voi sapete, potrei essere di parte… La sua interpretazione rende tutto più prezioso, perfetta in questo ruolo “altezzoso”, ma allo stesso tempo alla ricerca di essere una persona migliore.

La parte stridente del film è che in realtà mancano vere scene di bullismo o discriminazione aperta e tutta la “malvagità” e non accettazione è sulle spalle di un solo personaggio – che rappresenta un comitato -, ma non vi è troppa convinzione in questo.

The Prom è un film colmo di speranze per il futuro, di denuncia di una mentalità chiusa e bigotta.
“Questo è l’Indiana, non è l’America”, che è una frase che fa sorridere al momento, ma che nasconde un vaso di Pandora che racchiude pregiudizi e stereotipi.

Dopotutto, Emma Nolan è solo una diciassettenne innamorata che desidera solamente fare un ballo con la sua ragazza…
Dietro però c’è molto di più e lo sappiamo bene. La lotta è ancora in corso.

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: