La nuova uscita targata NeroPress vi farà venire i brividi!

La ragazza che non sapeva piangere

 

Titolo: LA RAGAZZA CHE NON SAPEVA PIANGERE

Autore: Massimiliano Gizzi

Isbn: 978-88-85497-49-8

Prezzo: 13 €

Formato: 15×21

Pagine: 306

Confezione: Brossura con alette

Formato: carta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La ragazza che non sapeva piangere

Carotina ha diciassette anni e un carattere irascibile. Ciccio è il suo migliore amico da quando erano bambini, è obeso e ha una dipendenza da cannabis e pornografia. Claudio è il suo ragazzo, ha quasi venti anni, praticante semiprofessionista di Mix Martial Arts. Per vincere la noia delle lunghe giornate estive in una sperduta vallata abruzzese, i tre decidono di ripetere nella vita reale la scena di un film che hanno visto: si mascherano in modo inquietante e si introducono nella casa di un noto fotografo della zona.
Nessuno di loro può immaginare che l’uomo è uno spietato serial killer con il potere di vedere nel buio e una bambina di otto anni che gli parla nella testa.

L’estratto

“La gente è convinta che Carotina non pianga mai per una sorta di pudore, uno sforzo di volontà. Per tigna insomma, ma non è così.
È che le cose che agli altri provocano tristezza, disperazione e pianto, a lei la fanno solo incazzare. Ma incazzare di brutto.
È un tipo di rabbia diversa la sua, Il battito cardiaco si calma e la mente si affila.
Carotina non piange, non va in confusione, non si abbandona alle emozioni.
Carotina diventa cattiva.”

L’autore

Massimiliano Gizzi nasce a Roma nel 1974. Lavora nel settore delle telecomunicazioni e i suoi interessi spaziano dalla letteratura al cinema, dai videogiochi alle graphic story. Dal 2012 frequenta la Scuola di Scrittura Omero, durante la quale ha portato a termine il progetto di questo romanzo.
Due suoi racconti: Virus Vegan e Il gallo sono stati pubblicati sulla rivista on-line “Mag-O” e sull’APP di narrativa Readtogo.

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: