Immortal Fenyx Rising è stato prodotto da Ubisoft e lanciato sul mercato il 3 dicembre. Lo studio responsabile del controverso Assassin’s Creed Odyssey torna sul mercato a due anni di distanza con un progetto fresco e interessante.

In questo gioco è possibile scegliere uno dei due protagonisti, tuttavia sembra che la versione più “canonica” sia versione con la ragazza. Fenyx è una giovane “scudiera” che si ritroverà naufraga su
un’isola incantevole, ma avvolta dai misteri.

Immortal Fenyx Rising
Il personaggio si farà carico della grossa responsabilità di salvare gli dei dell’Olimpo, sconfitti ed
imprigionati dalla furia di Tifone, ritornato dal Tartaro per vendicarsi della sconfitta inflittagli da Zeus.

Immortal Fenyx Rising

L’Isola degli Dei è divisa in “settori” ognuno con un tematica rivolta ad una divinità diversa. Ci saranno
diversi enigmi da risolvere e si potrà esplorare il territorio in diversi modi, tramite il volo oppure
cavalcando animali che il giocatore è riuscito ad addomesticare.

Immortal Fenyx Rising

La grafica è un po’ cartoonesca e questo regala al gioco un ambiente più rilassato e meno impegnativo, dando spunto anche a qualche gag dei personaggi principali.
Fenyx, il protagonista, offre una grande possibilità di personalizzazione sia dal punto di vista estetico, sia
nelle statiche personali e dell’equipaggiamento.

Immortal Fenyx Rising
Immortal Fenyx Rising è un valido gioco che segue in maniera abbastanza precisa le sfumature della
mitologia classica senza però “devastarle” o prendersi eccessive licenze creative, come spesso è accaduti
in altri giochi che sfruttano un’ambientazione simile.
Il gioco ha anche avuto un simpatico crossover con il videogioco di Adventure Time.

-Belharza

Poison El

[Proofreader e Editor. Digital Content Creator. Blogger. Artist. Traveller. Aspirant Writer.]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: