Il giorno 16 febbraio 2021 Disney Italia ha annunciato tramite una diretta il lancio della piattaforma STAR, la sesta di casa Disney. Come detto da Daniel Frigo e da Kathryn Fink, questa piattaforma sarà rivolta più ad un pubblico adulto e adolescenziale piuttosto che al classico pubblico della Disney basato su concetto di famiglia tradizionale. Già dal lancio STAR avrà ben più di 400 film e 42 serie TV, tra questi sono stati menzionati Scrubs, Deadpool, Grey’s Anatomy, Alien, I Griffin, Titanic e Il pianeta delle Scimmie.
Per evitare che qualche minorenne incappi in questo canale Alessandro Militi ha spiegato il
funzionamento del nuovo parental control accessibile tramite solo con un codice PIN, inoltre i contenuti
saranno suddivisi in sei categorie differenziate per età che vanno dal +6 al +18 che bloccheranno o
sbloccheranno i prodotti utilizzabili tramite il loro contenuto.

Star

Un altro ospite, Stefano Freschi, ha presentato i prodotti originali della piattaforma e quindi sarà
materiale inedito per i fruitori.
A livello internazionale abbiamo:
Solar Opposites, un cartone animato che richiama le tematiche e la grafica di Rick&Morty dove ci
saranno come protagonisti una famiglia di alieni che cerca di integrarsi nella sottosviluppata società
terrestre.
Helstrom, serie tv horror basata sull’universo Marvel, avrà come protagonisti Deimon e Satana
Helstrom, pronti a dare la caccia a demoni ed esseri umani.
Godfather of Harlem, serie tv drammatica basata su una lotta tra mafie per il controllo del traffico di
droga, si basa sulla storia di Bumpy Johnson.
Big Sky, serie tv poliziesca dove un paio di investigatori privati stanno cercando di far luce sulla scomparsa di due sorelle, finendo per trovare di peggio.
Love, Victor, un giovane liceale si trasferisce in un nuovo college. Qua dovrà cercare di fare nuove
amicizie e anche scoprire meglio se stesso, faticando ad identificarsi in una sessualità definita.

Non solo serie

Ma non ci saranno solo prodotti statunitensi su STAR, infatti sono state aperte delle collaborazioni per
poter produrre anche serie tv italiane, al momento quelle annunciate sono tre:
The Good Mothers, un mafia-drama di sei episodi, che girerà intorno a delle figure femminili che hanno
detto di no ai propri parenti invischiati con la malavita.

Star

Le fate ignoranti, otto episodi co-sceneggiati dall’autore Ferzan Özpetek, che cercherà di dare
un’impronta più contemporanea alla sua opera.
Boris, la quarta stagione dell’iconica serie tv con Pannofino. Questa sarà la sfida maggiore per STAR in
Italia, come per loro stessa ammissione, Boris è ormai un cult riconosciuto nella cultura cinematografica
italiana, per questo motivo ci sono grosse aspettative da parte del pubblico.

Verso la fine della diretta sono stati menzionati anche i vari progetti di Disney+, lodando l’enorme
successo di The Mandalorian e di Wanda&Vision, ma anche annunciando nuove serie tv targate Marvel infatti oltre a Helstrom, Falcon & Winter Soldier e Loki ci saranno anche serie tv come Ms. Marvel, She-
Hulk e Moonknight.

Star

Per quanto riguarda le animazioni sono previsti nuovi spin-off e dei live action che vedranno coinvolti Tiana (La Principessa e il Ranocchio), Dug (il cane di UP!) e Cip e Ciop agenti speciali.

-Belharza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: