WandaVision – la serie innovativa raccontata dai numerosi Easter Egg

WandaVision – la serie innovativa raccontata dai numerosi Easter Egg

Marzo 8, 2021 0 Di Saeturnus

È finito WandaVision. Siete tristi? Anche io.

La miniserie televisiva creata da Jac Schaeffer per il servizio di streaming Disney +, è basata sui personaggi della Marvel Comics Wanda Maximoff / Scarlet Witch e Vision. Ambientata nel Marvel Cinematic Universe condivide la continuità con i film del franchise e si svolge dopo gli eventi del film Avengers: Endgame del 2019.

WandaVision è la prima serie della Fase Quattro dell’MCU. Rende omaggio alle sitcom del passato, con Wanda e Vision che vivono in una realtà che li porta attraverso diversi decenni di tropi televisivi.

Ma guardando la serie, avete notato i numerosi riferimenti e Easter Eggs sono stati lasciati qua e là? Avete colto le tematiche degli spot commerciali? Tenetevi forte e andiamo a scoprire assieme tutti quei particolari che ci siamo appuntati per ogni episodio, perchè in alcuni punti diventerà piuttosto ingarbugliato!

WandaVision Episodio 1: “Filmed Before A Live Studio Audience”

Riferimento alle vecchie serie tv americane

Nel primo episodio di WandaVision ci troviamo sul set di una sitcom anni ’50-’60. Strano, eh? Il salotto del primo episodio mima il salotto del Dick Van Dyke show, e l’opening è un chiaro riferimento: addirittura il font dell’opening è (quasi) del tutto simile! Un’ottima trovata.

wandavision

Il primo episodio di WandaVision

Un altro riferimento alle sitcom americane è la vicina ficcanaso: e qui entra in scena Agnes, la vicina di Wanda e Vision, che parla del marito (Ralph) senza che si veda in scena. Un’altro riferimento alle sitcom americane. Inoltre Agnes già nel primo episodio parla del loro anniversario, “il 2 giugno”: la data è anche  l’anniversario dei processi alle streghe di Salem. In più, si può notare che Agnes indossa una mantella e una spilla ovale sul vestito… due begli indizi piazzati dagli sceneggiatori, un gran tocco di classe. Nel fumetto, Agatha Harkness indossa entrambi. Agatha è una strega e mentore di Wanda e colei che l’aiuta a sviluppare i suoi poteri.

Riferimento al fumetto

Chi legge i fumetti lo sa, Wanda ha il potere di controllare la realtà a suo piacimento. Il potere resta latente in lei per qualche tempo prima che si renda conto di averlo, infatti usa questo potere senza rendersene conto. Infatti nel fumetto usa il suo potere per creare una realtà dove suo padre Magneto governa il mondo.

WandaVision: Wanda Maximoff's Insane Comic History Explained - GameSpot

Riferimento ai film

Durante lo sketch in cucina Wanda esclama “Mio marito e la sua testa indistruttibile!“. Forse un riferimento al fatto che lei stessa ha dovuto distruggere la Mind Stone dalla fronte di Vision in Avengers: Infinity War.

Inoltre avete notato il toaster nella prima pubblicità? Prodotto dalle Stark Industries, con cui sia Wanda e Vision hanno un forte legame. Il bombardamento di Sokovia, e quindi anche della casa di Wanda e Pietro (Quicksilver), era avvenuto con delle bombe Stark Industires, mentre Vision nasce da Jarvis, l’intelligenza artificiale creata da Tony Stark. Interessante, vero? Inoltre, la luce rossa lampeggiante del toaster è un piccolo tocco di classe: è il primo e unico colore che si vede nella puntata,è legato a Wanda perchè è il colore della sua magia e anche del materiale da cui è composto Vision. Lo slogan della pubblicità è “forget the past, this is your future” (dimentica il passato, questo è il tuo futuro): un riferimento alla condizione di Wanda e Vision?

Dopotutto entrambi non ricordano come siano arrivati lì, nè riescono a ricordare il loro matrimonio, il loro passato e non sanno perchè sul calendario della cucina è disegnato un cuore sul numero 23 del mese.

Realtà della serie tv

wandavision

Una scena particolare, e ripensandoci dopo molto significativa, è quella della cena con il capo di Vision,  il Signor Hart e la moglie, la Signora Hart. Sia Wanda che Vision non riescono a ricordare da dove vengono, perchè si sono trasferiti o come si siano sposati. Il Signor Hart incalza con forza Wanda, facendogli domande pressanti, e improvvisamente inizia a soffocare. Ho avuto l’impressione che la signora Hart stesse dicendo a Wanda di “smetterla”, perchè non si rivolge al marito ma è girata verso di lei. La signora Hart è la prima a “uscire” dall’incantesimo di Wanda.

WandaVision Episodio 2: “Don’t Touch That Dial”

Riferimento alle vecchie serie tv americane

Il mondo televisivo di WandaVision si sposta verso la fine degli anni ’60. La sigla di apertura di questo episodio è un altro riferimento a Bewitched, con la sua melodia vivace e lo stile animato della sigla. Inoltre nella scena della camera da letto, si vedono Wanda e Vision che dormono in due letti separati. Questo era il modo in cui erano ritratti i genitori nelle serie tv patinate tra gli anni ’50-’60.

wandavision

Nella serie Bewitched, per esempio, i protagonisti sono una coppia: lei è una strega e lui un umano, e tengono nascosta la loro vera natura dal resto del vicinato. Stessa cosa che fanno anche i nostri due beniamini: tengono nascosti i propri poteri, destreggiandosi tra i vicini e il piccolo spettacolo di magia che è uno dei punti focali della puntata. Se dovessero essere scoperti, Wanda sa che questa loro piccola realtà verrà messa in pericolo. La particolarità dello show però, è che non solo lei sta nascondendo il suo segreto ai vicini ma sembra che lo stia nascondendo anche a sè stessa.

Riferimento al fumetto

A proposito dell’opening in stile Bewitched, adesso arrivano tre particolari molto… particolari. Nella sequenza animata, notiamo che il motto sul cartellone di Westview dice: Home, it’s where you make it. Possiamo dedurre che si riferisce a due cosa: 1, che Wanda ha creato questa realtà e 2, che si riferisce al fatto che in questo episodio vengono concepiti i gemelli.

wandavision

Nella sequenza animata di Wanda al supermercato possiamo notare alcuni cartelloni: Bova Milk: nei fumetti Bova è una ostretrica-mucca che fece nascere Pietro e Wanda in un laboratorio nascosto all’interno di una montagna. Wonder Oats: probabilmente (ma niente di confermato, solo una teoria) un riferimento a Wonder Man, che è l’eroe dei fumetti dalle cui onde cerebrali viene creata la mente di Vision. Auntie A kitty litter box: un altro riferimento ad Agatha Harkness probabilmente, visto che la strega nei fumetti ha un gatto di nome Ebony.

Riferimento ai film

La  seconda pubblicità è per un orologio Strucker, un chiaro riferimento al cattivo dell’HYDRA Wolfgang von Strucker. In Avengers: Age of Ultron, veniamo a sapere che Von Strucker è responsabile della sperimentazione su Wanda e Pietro.

Realtà della serie tv

Anche in questo peisodio, come nel primo, c’è un attimo di “rottura” della realtà creata da Wanda. Nella scena in cui Wanda interagisce con Dottie, la radio smette di suonare e si sente qualcuno esclamare: “Wanda? Chi ti sta facendo questo, Wanda?” e in questo momento in cui la concentrazione di Wanda viene interrotta, Dottie chiede: Chi sei tu? 

E ancora, nella scena dove spunta un uomo con la tuta da apicoltore dal tombino, Wanda effettivamente riscrive la realtà tornando “indietro” (come se fosse una pellicola) ed eliminand la parte che non vuole vedere. Questo è molto importante perchè ci suggerisce che, come prima avevamo ipotizzato, Wanda ha in pugno questa realtà: è sua e può modificarla, addirittura riscriverla.

Fun Fact!

Nella scena in cui Wanda e Vision stanno provando il loro spettacolo di magia, si può notare che sull’armadio utilizzato per lo spettacolo c’è il disegno della Mind Stone, quella che risiede proprio sulla fonte di Vision!

wandavision

In questo episodio si iniziano a notare più colori che entrano nelle scene: il sangue sulla mano di Dottie, l’elicottero giocattolo che Wanda trova in giardino (avete notato lo stemma su di esso?), e alla fine dell’episodio la realtà dei protagonisti viene permanentemente (e magicamente) colorata. Ciò potrebbe significare che la  realtà costruita da Wanda si stava avvicinando alla vera realtà, che avremmo visto negli episodi dopo.

wandavision

WandaVision Episodio 3: “Now In Color”

Riferimento alle vecchie serie tv americane

L’episodio sposta la WandaVision negli anni ’70! L’intro dell’episodio sembra prendere spunto da The Brady Bunch (per il font del titolo) o Mary Tyler Moore Show (per le scritte ripetute e i vari split-screen). Un riferimento a The Brady Bunch lo troviamo anche nel set della casa e del giardino, uguale a quello del famoso show.

Come nei due episodi precedenti, il colore rosso è un punto focale anche di questo epidosio. Come abbiamo già detto, il rosso è importante: è il colore di Wanda, della sua magia e del suo costume, è il colore della pelle di Vision.

Riferimento al fumetto

Lo spettacolo imita anche il classico tropo di cercare di nascondere la gravidanza di un’attrice sullo schermo, indossando cappotti oversize e tenendo oggetti casuali, amche se a fine puntata i due gemelli Tommy e Billy finalmente vengono alla luce. Ricordiamo che i gemelli esistono veramente anche nel fumetto, che alla fine diventano supereroi a pieno titolo, noti come Speed e Wiccan.

Riferimento ai film

In questo episodio vediamo che Agnes ora porta la spilla come un ciondolo. A dire il vero, riusciamo anche a vederla un pochino più distintamente nella scena in cui Vision incontra Agnes e il suo vicino in giardino (grazie anche ai colori riportati nella serie).

Marvel's WandaVision: Who's Orchestrating the Madness?

All’interno del cameo sembrano essere raffigurate tre donne. Forse tre streghe? Un’allusione alle tre Moire della mitologia greca (che sono anche le Parche romane) o più precisamente le Norne della mitologia norrena? Se vi ricordate, in Avengers: Age of Ultron, le Norne aiutano Thor ad avere una visione, che così riesce a vedere il guanto delle Pietre dell’Infinito. Siccome Wanda è molto potente, e i suoi poteri dimostrano di essere simili a quelli della Reality Stone, potrebbe essere che Wanda abbia creato questa realtà tutta per sè?

Un altro forte riferimento al film, lo abbiamo nel momento in cui Wanda spinge fuori dalla sua realtà Geraldine (che poi scopriremo essere Monica Rambeau) e inizia a rendersi conto di essere a capo di questa realtà. Quando Vision rientra in casa, Wanda ha una rapida visione della reltà del suo compagno. Vision infatti è morto, nell’ultimo film Avengers: Infinity War, a riconferma che l’illusione proviene da lei.

Lo spot pubblicitario del terzo episodio è Hydra Soak, una polvere da bagno frizzante il cui logo ha un che di familiare: non sembrno i tentacoli dell’HYDRA? Il sapone promette di aiutarti a “fuggire in un mondo tutto tuo, dove i tuoi problemi volano via“. Può essere che alluda alla sperimentazione HYDRA che ha sbloccato i poteri di Wanda e le ha permesso di iniziare una nuova vita, o come Wanda è scappata dai suoi problemi rifugiandosi nel mondo fantastico di Westview?

Realtà della serie tv

Questo episodio è molto importante perchè capiamo che Wanda controlla effettivamente la realtà. Infatti, due cose lo dicono chiaramente. La prima, è la scena in cui Vision si confida con Wanda dicendole “Penso che c’è qualcosa di strano qui, Wanda” e lei, ancora una volta come è successo nel precedente episodio, riscrive la realtà facendo “tornare indietro” la pellicola.

wandavision

La seconda, è che quando i gemelli scalciano nel pancione, Wanda dice di “sentire le farfalle nello stomaco” e  porta in vita le farfalle della giostrina sopra la culla. Quando inizia ad avere le contrazioni e poi successivamente nel parto, la sua magia è “disturbata” e vediamo dei glitch nella realtà che ha creato: quindi apprendiamo che con il suo subconscio, è in grado di modificare la realtà in tutta la città. 

kylosnuggiequeen - Tumblr blog | Tumgir

WandaVision Episodio 4: “We Interrupt This Program”

Il quarto episodio di WandaVision è ambientato interamente nel mondo reale. Reintroduce alcuni volti familiari dell’ MCU: Monica Rambeau (Teyonah Parris), vista per la prima volta da bambina in Captain Marvel, Jimmy Woo (Randall Park), introdotto in Ant-Man and the Wasp e Darcy Lewis (Kat Dennings), dai film di Thor

Riferimento al fumetto

Veniamo a conoscenza dle fatto che la madre di Monica, Maria Rambeau, ha fondato la S.W.O.R.D. (ora sappiamo che sono loro a inviare sia l’elicottero giocattolo che l’uomo con la tuta da apicoltore). C’è un breve primo piano del nome e del vecchio nominativo dell’Air Force di Maria, Photon. Nei fumetti, Monica è una supereroina che ha diversi nomi nel corso degli anni, ma è meglio conosciuta come Photon.

Captain Marvel 2 got a classic Marvel setup from the WandaVision finale - Polygon

Riferimento ai film

Scopriamo infatti che, qualche tempo prima, Monica era “riapparsa” nella stanza di ospedale dove era scomparsa in seguito allo schiocco di dita che ha eliminato metà della popolazione del Pianeta Terra in Avengers: Infinity War. Quindi quando Monica riappare, siamo proprio alla fine del film Avengers: Endgame, dove viene riportata indietro la popolazione grazie all’intervento di tutti Avengers, Wanda compresa. La sequenza è veramente fatta bene perchè nel momento in cui vediamo Monica ritornare indietro (potremmo dire riformarsi?) possiamo sentire il dialogo di Captain Marvel nell’omonimo film in cui chiama la giovane Monica con il suo soprannome Liutenant Trouble.

WandaVision Shows How the Avengers: Endgame Blip Happened in Real Time

Inoltre più avanti nella puntata, Jimmy Woo introduce la sua teoria su quello che sta succedendo: fa notare la forma esagonale dell’anomalia di Westview, che è un motivo ricorrente durante lo spettacolo, ma si chiede anche se gli Skrulls possano essere dietro tutta questo, richiamando i cattivi mutaforma (non del tutto cattivi, come ben sappiamo) nel film di Captain Marvel.

Come fa fatto notare tutto l’internet, Jimmy ha imparato a padroneggiare il trucco di magia che gli ha insegnato Ant-Man (effettivamente, è una trovata geniale!)

🌺 — Jimmy Woo, FBI agent and certified magician.

Come dicevamo prima, in questo episodio rivediamo anche Darcy Lewis; è lei che rileva il braodcast di Wanda come parte della Radiazione cosmica di fondo o CMBR (dall’inglese Cosmic Microwave Background Radiation)  cioè radiazioni elettromagnetiche o onde radio a bassissima frequenza, che risale al Big Bang. Wanda sta usando questa radiazione perché i suoi poteri derivano Mind Stone, che è stata creata durante il Big Bang. 

Fun Fact!

La Radiazione coosmica di fondo vengono captate dalla tv senza segnale, quindi è piuttosto interessante che lo abbiano associato al fatto che è lo stesso modo in cui Wanda sta trasmettendo il suo programma!

wandavision

WandaVision Episodio 5: “On a Very Special Episode”

Riferimento alle vecchie serie tv americane

Entriamo negli anni ’80 di WandaVision. Il quinto episodio prende ispirazione dai classici spettacoli degli anni ’80 e dei primi anni ’90 come Family Ties, Full House e Growing Pains. Infatti il regista Matt Shakman ha un legame particolare con l’epoca siccome lui stesso era un attore bambino che ha recitato nello spin-off Growing Pains Just the Ten Of Us.

Riferimento ai film

Viene introdotto Pietro Maximoff, il defunto fratello di Wanda: Evan Peters fa un’apparizione a sorpresa; ha interpretato una versione di Quicksilver nei film X-Men della Fox, mentre la versione dell’MCU è stata interpretata da Aaron Taylor-Johnson in Avengers: Age of Ultron.

🌺 — Avengers: Age of Ultron (2015) | WandaVision...

Ora sappiamo che Pietro non era altro che il vicino di Wanda soggiogato da Agnes/Agatha ma… Che sia un modo, sotto sotto, per incorporare i Mutanti degli X-Men all’MCU? Noi ci speriamo! Che sia l’inizio del Multiverso, anche con il prossimo film di Spider-Man? Insomma… noi ci speriamo! (Marvel, can you hear us?) Probabilmente faranno un re-cast completo di tutti i personaggi (cosa probabile), ma se questo serve a vedere Mutanti e Avengers assieme, I’m all in (come si suol dire).

L’interruzione pubblicitaria questa volta vende asciugamani di carta Lagos “per quando fai un pasticcio non volevi!” Quasi sicuramente un riferimento a Captain America: Civil War, dove Wanda si unisce agli Avengers in una missione a Lagos, in Nigeria. Durante il tentativo di contenere un’esplosione e fermare un gruppo di mercenari, i poteri di Wanda abbattono inavvertitamente un edificio vicino, uccidendo diversi civili e innescando gli accordi di Sokovia, che hanno portato alla rottura della squadra e al conflitto tra Capitan America e Iron Man.

Realtà della serie tv

I gemelli sono nati e Wanda non riesce a farli dormire. Visibilmente stanca, cerca di usare un incantesimo per far dormire i bambini, ma quando non riesce a farli calmare escalama “Perchè non fate quello che voglio?” come ad indicare che lei regola la realtà, ma non riesce a controllare loro. Fortunatamente arriva Agnes che si appresta a prendersi cura dei bambini, quando Vision invece le dice gentilmente di non farlo. Allora Agnes si gira verso Wanda e le chiede “Dovrei rifarla?“; capiamo che lei sa che quella situazione non è reale e che è tutto orchestrato da Wanda, quindi le chiede se deve rigirare la scena come vuole lei. Pazzesco, no?

Marvel artist shares first concept art for WandaVision dog Sparky | GamesRadar+

Inoltre in questo episodio i gemelli trovano il cagnolino Sparky, che purtroppo muore (più o meno…) tra le azalee di Agnes: uno dei gemelli dice a Wanda che lei può farlo tornare in vita, alludendo al fatto che Vision è stato fatto tornare in vita dalla madre. Agnes, in quella che sembra una veloce uscita dal personaggio che sta interpretando chiede meravigliata, “Puoi davvero farlo?“. Quindi Agnes avrebbe forzato la mano a Wanda per vedere se era davvero capace di rortare in vita qualcuno.

Nel mentre, Vision finalmente arriva a sapere cosa sta succedendo all’interno di westview, liberando temporaneamente il suo collega Norm e comprendendo che Wanda è nella testa di tutti e stanno soffrendo.

WandaVision Episodio 6: “All-New Halloween Spooktacular!”

WandaVision campiona l’opening di Malcolm in the Middle, entriamo negli anno 2000. L’episodio introduce anche una tradizione televisiva familiare, che è l’episodio delle vacanze.

Riferimento al fumetto

Siccome è Halloween vediamo i costumi originali di Wanda e Vision! I due descrivono i loro travestimenti rispettivamente come una indovina sokoviana e un lottatore messicano. La stessa cosa fa Pietro con un costume blu e argento e completa il look originale dipingendo i capelli d’argento con lo spray, Tommy (nel fumetto Speed) imita lo zio e Billy (nel fumetto Wiccan) indossa il mantello rosso e la spessa fascia che indossa nei fumetti.

wandavision

Riferimento a vecchi film tv americani

Mentre sono in giro per la città di Westview a fare dolcetto o scherzetto, possiamo notare che il cinema locale sta proiettando Gli Incredibili (un film su una famiglia di supereroi) e The Parent Trap (un film sui gemelli con identità false).

Riferimento ai film

L’annuncio per lo yogurt Yo-Magic è particolarmente desolante. Un giovane naufrago riceve una tazza di yogurt da uno squalo, che nella versione inglese esclama “Snacked on yo-magic, bro!” che suona come se qualcuno si stesse nutrendo dei poteri di Wanda. Il naufrago non è in grado di aprire il regalo e alla fine muore di fame. Il messaggio è decisamente criptico, ma potrebbe implicare il fatto che la magia non può impedirti di morire, come è successo con Vision e Pietro.

Realtà della serie tv

Anche in questa puntata, abbiamo un riferimento alla realtà creata da Wanda: quando chiede a Herb, il suo vicino, come va il pattugliamento delle strade e viene a sapere che Vision non è in servizio, questi le chiede se deve cambiare qualcosa in base alle sue esigenze. Ancora una volta, viene indicato il fatto che lei tiene tutti sotto controllo.

Più tardi ritrovandosi con Pietro, questi le chiede come ha fatto a creare questa realtà, un chiaro indizio che lui non era sotto il suo controllo. Quando Wanda si gira per rispondergli, vede ancora una volta quello che precedentemente ha visto in Vision: scorge per un attimo il cadavere di Pietro, che come sappiamo è morto nel film Avengers: Age of Ultron. Nella scena dopo, Pietro le chiede come ha fatto a riportare in vita Vision: ma come può sapere che Vision è morto (in Avengers: Infinity War, se Pietro è morto molto tempo prima (in Avengers: Age of Ultron)?

Fun Fact!

Kick-Ass! è un chiaro riferimento al film di supereroi del 2010, che vede protagonisti sia Aaron Taylor-Johnson (Pietro originale di Age of Ultron) e Evan Peters (nuovo Pietro, e Pietro degli X-Men).

WandaVision Episodio 7: “Breaking the Fourth Wall”

Riferimento alle vecchie serie tv americane

Per l’ultimo episiodio di WandaVision che imita le serie tv amerciane, si passa alla fine degli anni 2000 e lo spettacolo rende omaggio alle sitcom che rompono la quarta parete e mostrano le interviste confessionali alla Modern Family.

Riferimento ai film

Mentre vaga per la sua cucina nel mezzo di un esaurimento nervoso, Wanda si versa una ciotola di Sugar Snaps, un riferimento allo schiocco di dita di Thanos che altera l’universo, senza dubbio.

Riferimento al fumetto

Lo spot finale è un’allegra promozione dell’antidepressivo Nexus, descritto come “che lavora per ancorarti alla tua realtà o alla realtà che hai scelto”. È un ovvio riferimento a come Wanda sia fuggita in una falsa realtà per evitare di affrontare il suo dolore, ma ha anche un significato più profondo: nei fumetti, il Nexus of All Realities è un portale che conduce a varie realtà e dimensioni mentre Wanda stessa è un Nexus Being e cioè un essere che resta sempre uguale in tutte le dimensioni.

WandaVision Episodio 8: “Previously On”

Agatha Harkness prende le redini dell’intro di WandaVision, quando il familiare logo dei Marvel Studios diventa viola per abbinare i suoi poteri. Apprendiamo la sua storia come strega a Salem nel 1693, quando viene accusata di praticare magia oscura e apprendiamo anche ha preso la spilla dal corpo essiccato della madre, che ha ucciso.

Everyone's Obsessed with WANDAVISION's 'Agatha All Along' - Nerdist

Riferimento alle vecchie serie tv americane

Viene speigata l’ossessione di Wanda per le sitcom TV su cui si basa tutta WandaVision:

L’episodio di The Dick Van Dyke Show è It May Look Like a Walnut della seconda stagione. Nell’episodio il protagonista è ossessionato da un film televisivo di fantascienza sugli alieni che invadono la terra attraverso le noci camuffate, al punto in cui inizia a credere che la sua famiglia e il vicinato siano stati rilevati. Alla fine, la falsa realtà che ha costruito nella sua testa si rivela essere nient’altro che un sogno – suona familiare?

L’episodio di The Brady Bunch è l’episodio della prima stagione Kitty Karry-All Is Missing, in cui Cindy perde la sua bambola giocattolo, che vede come una vera bambina. Potrebbe essere il presagio di Wanda che perde i suoi figli. Inoltre è anche un richiamo all’episodio 3, dove Vision pratica le sue abilità nel cambiare i pannolini su una bambola che assomiglia molto a Kitty Karry-All.

Riferimento ai film

Quando Wanda irrompe nel quartier generale dello S.W.O.R.D. usa la sua magia per scansionare il corpo senza vita di Vision. Quando dice “Non riesco a sentirti“, è un parallelo straziante con le ultime parole di Vision in Avengers: Infinity War, quando Wanda deve distruggere la Mind Stone nella sua fronte, e lui la rassicura dicendo che non sente dolore: “Ti sento e basta“.

Ma soprattutto passiamo alla rivelazione dell’intera serie tv: Agatha All Along rende omaggio ai temi tenebrosi delle sitcom del passato, come The Munsters e The Addams Family.

Quando Agatha si rivela e intrappola Wanda, si vede in un angolo del suo sotterraneo un tomo che si illumina nel buio. Dall’aspetto della copertina sembra uno dei pesanti tomi del’Antico nel film di Doctor Strange, come il Libro di Cagliostro, tenuti incatenati nella libreria. Non assomiglia a nessun libro dell’universo dei fumetti, ma potrebbe essere un riferimento al Darkhold, un libro degli incantesimi contenente ogni sorta di conoscenza magica e demoniaca.

WandaVision Episodio 9: “The Series Finale”

L’episodio finale di WandaVision abbandona lo stile della sitcom per un’azione Marvel più tradizionale.

Riferimento al fumetto

Il Vision bianco è un riferimento al fumetto: la sua mente fu cancellata e la sua pelle schiarita, e dopodichè non provò alcun sentimento per Wanda. Questo secondo Vision agisce secondo i suoi ordini, a quanto dice, per affrontare il suo doppleganger. “La mia direttiva di programmazione è distruggere la visione”, rivela nella libreria.  Il nostro Vision, cercando di essere d’aiuto, gli fa vedere i suoi “dati”: riversa nella sua mente flash della storia come Vision e della sua storia con Wanda.

Where Did White Vision Go in the WandaVision Finale?

La prima scena dei titoli di coda del finale è incentrata su Monica Rambeau, che si trova faccia a faccia con uno Skrull travestito da agente dell’FBI. Informa Monica che uno degli amici di sua madre vuole incontrarla nello spazio. Potrebbe essere Nick Fury (Samuel L. Jackson) o lo Skrull Talos (Ben Mendelsohn). Ad ogni modo, richiama Captain Marvel 2, che sarà diretto da Nia DaCosta, con Brie Larson che interpreta Captain Marvel e Iman Vellani che interpreta Ms. Marvel.

Riferimento al nuovo film in arrivo

L’ultima scena dei titoli di coda mostra Wanda che, usan la proiezione astrale per studiare il Darkhold mentre il suo corpo fisico è altrove. Agatha aveva avvertito Wanda che la Scarlet Witch è destinata a distruggere il mondo, quindi ci viene spontaneo chiederci: Doctor Strange collaborerà con Wanda, o cercherà di fermarla? Inoltre nel mezzo la meditazione di Wanda si sentono le voci dei suoi figli, che gridano aiuto. Immagino che rivedremo i gemelli Billy e Tommy.

WandaVision Finale: What Book Was Scarlet Witch Reading At The End?

Fun Fact!

Il teatro della città ora sta pubblicizzando il film Oz the Great and Powerful del 2013. Che è stato diretto da Sam Raimi, che tornerà nel mondo dei supereroi con Doctor Strange in the Multiverse of Madness nel 2022.

Una serie tv innovativa

WandVision ha funzionato al meglio perché è diversa da qualsiasi cosa l’MCU abbia mai prodotto prima. Wanda, tormentata dal dolore per la morte di Vision, crea una fantasia in cui si sono costruiti una vita felice insieme, in una cittadina di periferia. Ma come la maggior parte delle bugie, anche la sua era destinata a cadere a pezzi, perché era una vita finta mentre il suo dolore era reale.

L’ultima scena del finale ha illustrato ciò che si andava prefigurando per nove episodi. Esistono due Wanda: c’è la leggendaria e potente Scarlet Witch e c’è anche la solitaria e traumatizzata Wanda che cerca di capire cosa fare ora che è di nuovo sola.

Rashmi's tweet - ""But what is grief, if not love preserving?" Vision has such incredible beautiful lines in MCU, I'm crying. #WandaVision " - Trendsmap

Insomma, WandaVision mi ha personalmente sopreso perchè molto intelligente, spesso divertente, sempre più misteriosa e decisamente di una dolcezza umana. La serie mi ha inoltre messo un sacco di hype: sia per la serie in sè, che mi è piaciuta tantissimo, sia per il prossimo film di Doctor Strange.

 

saeturnus