Books

Polvere Z di Roberto Risso – Delos Digital

Polvere Z di Roberto Risso è la nuova uscita di fantascienza distopica edita nella collana Dystopica di Delos Digital. Il volume è disponibile esclusivamente in formato ebook ed è scaricabile dal seguente link Amazon. Lungo solo 61 pagine, ha l’irrisorio costo di 3,99€.

Trama di Polvere Z

Torino, 2032. Le autorità predispongono un piano per sopperire ai crescenti disordini legati alla crisi economica e alla conseguente malnutrizione dei cittadini. Una polvere sintetica, in grado di integrare la dieta degli abitanti, potrebbe essere la soluzione. Viene scelto un quartiere come luogo per una prima sperimentazione su larga scala, su cavie inconsapevoli che non hanno più nulla da perdere. I risultati sono catastrofici, il sangue dei civili inonda le strade ammantate di follia. I superstiti dovranno unirsi per fuggire e combattere chi è determinato a cancellare tutte le prove dell’accaduto.

Recensione

Il libro risulta scorrevole e ben scritto. I personaggi hanno tutti un loro spazio, ben definiti sia nel carattere che nella descrizione fisica. Lungo tutta la durata della trama non si trovano mai momenti morti, anzi. In certe occasioni si riesce a rimanere spiazzati dalle scelte dell’autore. Le scene sono descritte con dovizia di particolari, e passando dall’una all’altra si ha una sensazione di continuità. Solo in due casi è venuta meno, me lascio a voi scoprire dove. 

Se dovessi trovare un difetto, la storia della popolazione che diventa “zombie”, così come definita dai militari, rimane trita e ritrita. Rimango un po’ insoddisfatto del finale, non sapendo a ora se vi sarà un seguito, in quanto tutti gli elementi presentati fanno presupporre un secondo volume. 

Consiglio il libro a tutti coloro che vogliono passare una buona oretta a rilassarsi, tanto è scorrevole. La concezione del tempo verrà meno e in un battibaleno vi troverete a dire: “Ma è già finito?”. Fateci sapere se deciderete di dar una possibilità a Polvere Z! Per ora è tutto, un saluto, Shadow!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: