Su Amazon Prime dal 4 giugno 2021, Maschile Singolare è la nuova commedia con protagonista Giancarlo Commare (Skam, Il Paradiso delle Signore). Alla regia vediamo Matteo Pilati e Alessandro Guida, con la sceneggiatura di Giuseppe Paternò Raddusa. 

Maschile Singolare

Antonio e Lorenzo (Gianmarco Saurino) sono sposati da dodici anni; è un fulmine a ciel sereno per Antonio quando durante una giornata come tante, Lorenzo ammette di essersi innamorato di un altro uomo. Quanto dolore, quanti sogni infranti. Per Antonio il matrimonio non è solo una firma, un anello che unisce, è qualcosa di più: è tutto. Il matrimonio con lui è un pezzo della sua identità, qualcosa che lo definisce e lo porta a sentirsi sicuro. Le sue certezze sono crollate, come un castello di sabbia, a causa della separazione. Nulla ha più senso. Deve lasciare la casa che è stata il loro nido d’amore. In più non è indipendente economicamente e ha perso l’unica persona su cui fare affidamento, sulla quale ha costruito la sua persona, le sue idee, i suoi gusti. 

Maschile Singolare

La sua vita ormai è arrivata a un punto di svolta: dovrà ricominciare tutto da capo. L’appartamento preso in affitto da Denis (Eduardo Valdarnini), un lavoro e gli amici, con cui condividere le fatiche, le gioie e i dolori dovranno temprarlo. Per un ragazzo come Antonio che non ha conosciuto nessun altro all’infuori di Lorenzo, sarà come la prima volta. Dovrà riscoprire la propria identità, il sesso, l’amore, l’attrazione. Giancarlo, dopo l’ottima performance in Skam Italia, prende  in mano un ruolo difficile e lo interpreta in maniera magistrale. Per la parte comedy, abbiamo Michela Giraud, Cristina, l’amica pronta a tirar su il morale con battute pungenti. Assieme a Denis, il coinquilino che diverrà suo mentore e compagno, saranno i due che lo aiuteranno nella ricerca della nuova vita. Quest’ultimo è stato caratterizzato in modo spettacolare, divenendo un personaggio a tutto tondo, bello, poetico, libero e indipendente emotivamente. 

Maschile Singolare

Inizierà a frequentare una palestra per migliorare il suo corpo, comincerà a utilizzare un’app di incontri per rimettersi in gioco. Lavorerà in una panetteria, spinto da Denis, dove incontrerà Luca (Gianmarco Saurino), con il quale intraprenderà una rieducazione sentimentale. La sessualità servita al protagonista per riscoprirsi, ripartire da sé. Antonio quindi riprende in mano la propria vita, cominciando a viverla da ventottenne, riscoprendosi felice nel suo essere single. Da timido, dolce e delicato uomo che aveva bisogno dell’aiuto degli altri per intraprendere il viaggio, ora è un uomo altrettanto dolce e delicato ma con un bagaglio di esperienza molto più ricco che lo rende un adulto più consapevole. Quando finalmente Antonio sembra aver trovato una sua dimensione, incontra un altro ragazzo, tale Thomas (Lorenzo Adorni). Improvvisamente sembra ricadere negli stessi errori, ma…. scopritelo vedendo il film! 

Maschile Singolare

Non solo Maschile Singolare è una commedia leggera, fresca e in cui ci si divertente, ma si finirà a riflette e, soprattutto, ci si commuove. La solitudine del protagonista è il fulcro attorno cui gira il tutto e spesso fotografia dell’essere umano contemporaneo. Nella storia raccontata possono immedesimarsi molti giovani: il percorso dell’abbandono, il senso di perdita e di smarrimento, nonché la scoperta della propria forza interiore caratterizzano Antonio. E lo spettatore non può che non pensare alla propria vita e provare a capire cosa non va. I dialoghi sono irriverenti e i personaggi non sono da meno, mostrandosi sicuri di sé di fronte all’occhio cinematografico. Qualche piccolo difetto e cliché non manca ma nel complesso si nota veramente poco nel turbinio di emozioni provocate nello spettatore. 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: