Metropolis è nel caos!
Brainiac sta prendendo il controllo della città. I supereroi sono scomparsi!
L’unica speranza risiede nella feccia della società: La Suicide Squad!
Ma la strada per in nostri anti-eroi sarà dura e impervia, Brainiac non si è limitato ad attaccare solo la città, ma è persino riuscito a fare il lavaggio del cervello ai membri della Justice League.

Suicide Squad: Kill the Justice League Official Teaser Trailer – YouTube

Questa è la premessa della cinematic presentata nel 22 agosto del 2020, di cui però non si è potuto vedere ancora il gameplay.


Storia e riferimenti
La nascita di questo gioco è stata difficoltosa.
Sviluppato da Rocksteady Studios, il progetto ha avuto le basi già nel 2010, ma ha subito una serie di cancellazioni e riprese che lo hanno portato al futuro lancio nel 2022.
Suicide Squad sarà un gioco sequel (o spin-off) della serie “Batman Arkham“, diventando il sequel canonico del videogioco Batman Arkham Knight.
Una cosa che salta all’occhio sono i personaggi: sono abbastanza lontani dalla loro versione fumettistica, ma molto vicini a quella cinematografica, specialmente in Suicide Squad del 2016 (anno in cui il gioco ha avuto una ripresa e un successivo blocco, forse per cavalcare proprio l’onda del film).

 

Il gioco
Come già detto in precedenza, non ci sono gameplay da vedere per poter fare analisi.
Al momento si sa solo che Suicide Squad sarà un open world ambientato a Metropolis con elementi in singleplayer e in multiplayer.
I personaggi giocabili saranno per il momento quattro: Capitan Boomerang, Deadshot, Harley Quinn e King Shark, ognuno con delle meccaniche di combattimento diverso.
Il gioco sarà disponibile per Playstation 5, Xbox series X/S e PC.
Considerando che il gioco è ancora in fase di sviluppo bisogna vedere se la Rocksteady Studios riuscirà a mantenere la parola sulla data annunciata.
Non resta che aspettare.

-Belharza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: