Da venerdì 22 ottobre ha avuto avvio il kickstarter della prima espansione del manuale di gioco di ruolo Brancalonia.
Con il titolo de “L’Impero randella ancora” il mondo di Brancalonia si espande andando ad esplorare anche la cultura fuori dalla zona che richiama l’Italia.

Un esito proficuo

Il kickstarter di Brancalonia ha avuto un successo clamoroso! Non mi pare di aver visto un kickstarter “divorare” letteralmente ogni obbiettivo tra un’ora e l’altra.
Ogni diecimila euro un elemento aggiuntivo veniva rilasciato, permettendo così di scoprire nuove particolarità di questa espansione.
Alla fine si è raggiunta una cifra imponente che va oltre ai centoventimila euro (la cifra potrebbe aumentare ancora) che permetterà a coloro che hanno donato di ricevere prodotti esclusivi sul mondo di Brancalonia.

 

L’Universo si espande

La casa editrice Acheron Games ha collaborato con la pagina satirica Feudalesimo e Libertà per la realizzazione di questo progetto.
L’ambientazione toccherà le vicende che legano la loro versione del Sacro Romano Impero con l’irruente territorio a forma di stivale, che già nel corso della vera storia aveva mostrato non pochi conflitti, basta pensare alle vicende di Barbarossa o ai conflitti tra Guelfi e Ghibellini.
In questa nuova espansione non mancheranno i due filoni principali per le citazioni, che tanto caratterizzano questo prodotto.
Per fare un paio di esempi, dal periodo medievale è stata rilasciata una nuova razza: Il Bieconiglio. Questa creatura è un chiaro riferimento ad alcuni disegni dei codici miniati dove alcuni conigli si dedicavano al più totale massacro di persone.
Mentre dal filone della cultura pop si può già notare un chiaro riferimento a Star Wars già nella copertina e nel titolo.

 

Brancalonia avanza!

Non si scherza quando si dice che il successo di Brancalonia sia stato planetario.
Il gioco di ruolo ha meritatamente ricevuto premi per la sua originalità e la sua goliarderia.
Il trionfo agli Ennie Award 2021 ha reso gli autori di questo gioco audaci nell’osare ancora di più e di produrre in tempo record questa nuova espansione.
Si potrebbe anche dire che questo sia un periodo florido per i giochi di ruolo, considerando che oltre a Brancalonia anche
Dante’s Guide to Hell ha nutrito interesse verso il pubblico estero.
Perciò non ci resta che vedere come il pubblico apprezzerà questi prodotti e nell’attesa tiriamo pure qualche dado.

-Belharza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: