Elite, serie di successo spagnola, procede a ritmo spedito su Netflix. Nonostante non vi sia  ancora una data certa per l’uscita della quinta stagione, la grande N ha annunciato che il prorompente teen drama spagnolo è stato già rinnovato nuovamente. Ebbene Elite 6 si farà. Pensate sia finita qui? E invece no! Poco prima di Natale saranno disponibili tre nuove storie brevi, una delle quali vedrà coinvolto un nuovo personaggio il cui nome non era ancora trapelato.

Ambientate durante le feste natalizie, le tre nuove storie saranno rilasciate rispettivamente il 15, 20 e 23 dicembre. La prima vedrà come protagonisti Phillipe, Caye e Felipe, nuovo enigmatico personaggio, interpretati rispettivamente da Pol Granch, Georgina Amorós e Àlex Monner. La seconda racconterà una storia con protagonisti Samuel e Omar, personaggi ormai storici di Itzan Escamilla e Omar Ayuso. La terza e ultima, invece, sarà tutta incentrata su Patrick, recente new entry nel cast, che ha portato non poco scompiglio, con il volto di Manu Ríos.

Ambientata nella più prestigiosa scuola privata spagnola, Las Encinas, Elite segue le vicende e relazioni dei suoi privilegiati e non sempre ligi studenti. Fra questi tre borsisti arrivati dai quartieri più poveri. La quarta stagione ha avviato una svolta generazionale all’intento dell’istituto, con il mancato ritorno di diversi personaggi e l’arrivo di altrettanti. Un “cambio generazionale” che continuerà sicuramente nella quinta, dopo la partenza di Ander (Arón Piper) e la decisione di Miguel Bernardeau di non riprendere il ruolo di Guzmán. Non temete: il loro vuoto sarà riempito dai già annunciati Valentina Zenere e André Lamoglia, interpreti di Sofía e Gonzalo. Come sembrano suggerire le prime foto ufficiali delle tre nuove storie brevi appena rilasciate avremo anche Celia Sastre, interprete di Lara.

E voi cosa ne pensate? Lo show riuscirà ad andare avanti senza le colonne portanti? Solo il tempo potrà dirlo! Io non vedo l’ora che esca Elite 6… voi non saprei! A presto, un saluto, Shadow!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: