Oggi è il mio turno per parlarvi di questo progetto innovativo, interessante e importante della Saga edizioni. Sì, alcuni l’hanno già copiato. Ma si sa, quando un’idea è valida, è troppo ghiotta per non essere presa.
Eh sì, questa è proprio ghiotta.

Il progetto

Nato da un’idea di Alessandra Micheli e Giulia Previtali (la nostra Poison El), entrambe facenti parte della Nerd e de Les Fleurs, ormai, hanno creato questo progetto.
Era in primis un sogno di Alessandra, ma Giulia è riuscita a farlo diventare realtà.

San Valentino

Perché a San Valentino leggere solo raccolte romance? Questa volta è il turno dell’horror, del western, dei gialli… insomma, è il turno del macabro, della morte. Proprio com’era in principio San Valentino!

La leggenda

La festa degli innamorati nasce da un rito pagano per la fertilità, che la Chiesa cattolica ha ripreso e trasformato.

San Valentino

Fin dal quarto secolo A. C., i romani pagani rendevano omaggio, con un singolare rito annuale, al dio Lupercus. I nomi delle donne e degli uomini che adoravano questo Dio venivano messi in un’urna e opportunamente mescolati. Un bambino sceglieva a caso alcune coppie che per un intero anno avrebbero vissuto in intimità affinché il rito della fertilità fosse concluso. Per metter fine a questa pratica la Chiesa ha cercato “un santo degli innamorati”, identificandolo nel vescovo Valentino, martirizzato circa 200 anni prima.

La leggenda narra che a Roma, nel 270 d.c. il vescovo Valentino di Interamna, (l’attuale Terni), amico dei giovani amanti, fu invitato dall’imperatore pazzo Claudio II e questi tentò di con- vincerlo a interrompere questa strana iniziativa e di convertirsi nuovamente al paganesimo. San Valentino rifiutò di rinunciare alla sua Fede e, imprudentemente, tentò di convertire Claudio II al Cristianesimo. Il 24 febbraio, 270, Valentino fu lapidato e poi decapitato.

La leggenda narra anche che Valentino, in prigione in attesa dell’esecuzione, si innamorò della figlia cieca del guardiano e che, con la sua fede, riuscì a ridare la vista alla fanciulla.

San Valentino di Sangue

A San Valentino lasciati ammaliare dall’oscurità e lasciati tentare da dei deliziosi omicidi al chiaro di luna.

Segui le tracce di sangue, ma non solo…

Autori Vari

Lorenzo Basilico

Ornella Calcagnile

Fernando Camilleri

Simone Censi

Vito Ditaranto

Sergio L. Duma

Alexandra Fischer

Paolo Ferrara

Ivo Gazzarrini

Alexandra Labed

Maria Carla Mantovani

Daniele Pasquini

Ferdinando Salamino

 

Pronti a seguire le scie del sangue?

-Kk

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: