Per la casa editrice bookabookil 28 aprile è uscito Il sogno di Ragnar di Elisabetta Barberio.

845 d.C. L’invincibile Ragnar Lodbróck assedia Parigi insieme ai suoi uomini. L’esercito dei Franchi Occidentali, comandato da Carlo il Calvo, nulla può contro la furia dei Norreni. Ma durante quello scontro accade qualcosa capace di cambiare le sorti della vita del Conte: il lauto bottino che i suoi guerrieri portano a Roskilde, la loro città, include anche Alexandra, una donna affascinante e misteriosa, dotata di grande cultura. Grazie a lei, Ragnar impara che la sete di conquista non si placa solamente solcando mari e razziando territori, ma anche grazie alla conoscenza, avvicinandosi alle lingue, alle culture e alle religioni di altri popoli. Il mondo Franco, da un lato, e quello Norreno, dall’altro, trovano così un punto d’incontro in un amore tormentato e impossibile, come quello che nasce tra Ragnar e Alexandra.

Elisabetta Barberio

Vive a Bologna ed è una bibliomane da sempre. Introdotta alla lettura da sua madre in tenera età, non ha più smesso di cercare risposte alle continue domande sul mondo, tuffandosi a capofitto tra le pagine profumate dei libri. Laureata in Filosofia, da molti anni si interessa di Storia del cristianesimo e culture antiche. “Il sogno di Ragnar” è il suo primo romanzo.

 

A presto con la recensione!

-Il Nabbo della porta accanto!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: