Oltrebosco di Lorenzo Bosisio è stato pubblicato il 3 maggio 2022, nelle categorie “problemi adolescenziali”, come il bullismo.

Oltrebosco

Oltrebosco

Speranza vuol dire avere una scelta, anche nelle situazioni più difficili.

L’adolescenza in periferia può essere drammatica. Paolo lo sa bene. Con una situazione complicata in casa e la continua lotta per la sopravvivenza in classe, è difficile scegliere fra la necessità di arrivare a fine giornata e la voglia di emergere da una realtà a cui non vuole appartenere.
È come trovarsi smarriti in un bosco sconosciuto, soli, spaventati, braccati da implacabili predatori, a vagabondare in luoghi dove ogni incontro può accendere la speranza o condurre alla rovina.

Stufo per le umiliazioni subite e in cerca di vendetta, Paolo sfida gli altri cattivi ragazzi della scuola e da il via a un vero e proprio scontro per il predominio del territorio. Spinto dai suoi compari, accecato dall’orgoglio e ribollente di rabbia, dimentica i buoni propositi che ancora lo trattengono sulla retta via e imbocca senza esitare una strada violenta e pericolosa.

Quello che comincia come una lotta per la supremazia, diventa una spirale fuori controllo che trascina Paolo sempre più a fondo, verso una scelta a cui non potrà sottrarsi.

Se ti sono piaciuti “Il figlio del Cimitero”, “Coraline” e “Sette minuti dopo la mezzanotte”, adorerai questo libro.

Commento

Pensi di leggere un libro semplice, lineare, banale. Ma non c’è nulla più lontano di questo.

Oltrebosco: ti sorprende e ti lascia confuso per poi riportarti, con frasi attente e mirate, sulla strada che l’autore ha segnato per te; e nel frattempo colpisce con metafore incisive che altro non sono che il vero messaggio di questo libro motivante.

Ma che cosa è davvero l’Oltrebosco?

Perché il ragazzo non si ricorda chi è?

Oltrebosco ha due ambientazioni: un bosco, oscuro e misterioso, dove un giovane si ritrova senza capirne il motivo, senza ricordarsi chi è e dovendo far di tutto per riuscire a sopravvivere ed a difendersi; e in una scuola superiore, una qualunque in verità, di qualsiasi cittadina, dove un rabbioso ragazzo, sfogherà tutta la sua ira repressa, la sua tristezza, verso i ragazzi più piccoli e indifesi.

Oltrebosco è un libro scritto egregiamente, ha una scrittura attenta e descrizioni accurate. Si vede che c’è stato un ottimo lavoro di costruzione, di editing, di scelta delle parole. Questo non è un libro solo per i ragazzi, ma anche la lettura potrebbe essere molto importante per gli adulti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: